Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • giochi e scommesse - Specchio Economico

di FRANCESCO TOLOTTI, vicepresidente Fondazione Unigioco

L’importanza crescente del gioco pubblico nel nostro Paese è sotto gli occhi di tutti. I dati forniti per il 2010 dall’AAMS, Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato, propongono un quadro di tutto rilievo: dal 2009 al 2010 la raccolta complessiva di gioco è aumentata ben oltre il 10 per cento superando i 60 miliardi di euro, e il gettito per l’erario ha sfiorato i 10 miliardi di euro, comprensivi anche delle somme versate dai...

  • Creato il .

La legge di stabilità per il 2016 ha elementi di continuità e segnali interessanti di discontinuità. La continuità è rappresentata dalla procedura. Nulla è mutato rispetto al passato. Un’unica eccezione: prima si chiamava legge finanziaria ora si chiama legge di stabilità. L’iter è farraginoso.
Si comincia a discutere a giugno con il documento economico e finanziario; alla fine di ottobre il Consiglio dei ministri vota la «copertina» della legge; i visti della Ragioneria, l’articolato e la firma...

  • Creato il .

A quale dei tre aspiranti andrà il Casinò di Venezia? Tutti e tre operano da tempo nel settore del gioco e non hanno problemi per i 600 milioni di euro che Giorgio Orsoni, attuale sindaco della città e gestore formale della storica casa da gioco sulla laguna, prevede di incassare cedendola. I tre aspiranti sono: l’americana Caesars Entertainment che a Las Vegas ha il Flamingo e il Caesars Palace, oltre ad una catena di hotel di Atlantic City, un gruppo nato dall’unione con l’Harrah’s, fuori...

  • Creato il .

Investimenti notevoli in attività sociali rivolte alla comunità, il 5,5 per cento in più di occupazione, il 44 per cento della forza lavoro di genere femminile, età media dei dipendenti inferiore ai quarant’anni e nel 25 per cento dei casi inferiore ai trenta; sono alcuni dei dati che attestano come nel corso del 2012 l’impegno di Sisal, grande Gruppo italiano che opera nei settori del gioco e dei servizi di pagamento,  per la responsabilità sociale d’impresa non solo non è diminuito, ma anzi è...

  • Creato il .

È un momento assai delicato quello vissuto dal settore del gioco pubblico in Italia; «Grande è la confusione sotto il cielo», verrebbe da dire secondo la celebre massima di Mao Tse Tung. Ma la situazione non è affatto eccellente. In materia di legislazione e di organizzazione della filiera il settore dei giochi non sembra ancora uscire da un lungo stand-by che dura ormai da anni. Sul versante dell’autorità di regolazione si sono registrati avvicendamenti alla direzione dei Monopoli di Stato, ma...

  • Creato il .

Il 23 ottobre scorso a Strasburgo il Parlamento europeo in seduta plenaria ha approvato il rapporto della Commissione speciale sulla criminalità organizzata, la corruzione e il riciclaggio di denaro sporco, istituita con decisione dello stesso Parlamento il 14 marzo 2012 allo scopo di accertare la portata del crimine organizzato e di proporre misure adeguate che consentano di prevenire e contrastare efficacemente tali fenomeni che, avendo assunto una dimensione globale, esigono una risposta di...

  • Creato il .

di FRANCESCO TOLOTTI, vicepresidente della Fondazione Unigioco

Avendo affrontato per dovere istituzionale - da componente prima e vicepresidente poi della commissione Finanze - le problematiche del gioco lecito, mi sono reso gradualmente conto che si tratta di una realtà importante, complessa e che merita di essere affrontata seriamente, e non soltanto perché il gioco, come dimostrano le indagini condotte da Eurispes, è ormai la terza industria del Paese e smuove rilevanti interessi e risorse...

  • Creato il .

di GIORGIO BENVENUTO, presidente della fondazione Bruno Buozzi

La legge di stabilità, ovvero la Finanziaria per il 2011, è stata approvata definitivamente in seconda lettura al Senato il 7 dicembre scorso. Non era mai accaduto prima. In passato, infatti, come minimo erano necessari tre passaggi nei diversi rami del Parlamento: di solito la legge finanziaria si approvava «in zona Cesarini» alla vigilia di Natale e qualche volta addirittura negli ultimi giorni di dicembre. Spesso si doveva...

  • Creato il .

Continua l’impegno della Banca popolare dell’Emilia Romagna per informare, prevenire e avviare attività di contrasto riguardo alla pratica sempre più diffusa del gioco d’azzardo patologico che colpisce, solo in Italia, circa 900 mila persone; l’Istituto ha infatti realizzato il «vademecum giocatori d’azzardo patologici e servizi bancari». Il documento, una novità assoluta in ambito nazionale, ha lo scopo di informare i familiari del giocatore patologico sui principali servizi bancari e sui...

  • Creato il .

Segretario generale del ministero delle Finanze e docente nel Corso superiore della scuola di Polizia tributaria della Guardia di Finanza di Roma, Giorgio Benvenuto ha una storia sindacale e politica esemplare in quanto caratterizzata dalla continua difesa degli interessi dei lavoratori, dei consumatori e della società in generale. Nato a Gaeta e laureato in Giurisprudenza alla Sapienza di Roma, nel sindacato è stato per molti anni segretario generale della Uil; nella politica è stato...

  • Creato il .

Sull’interessante settore rappresentato dall’enorme bacino d’utenza dei giochi e delle scommesse in Italia sembrano addensarsi nubi di vario genere, in questi ultimi tempi. È un settore organizzato, presidiato, e regolamentato dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato che, rimasta orfana dei secolari Sali e Tabacchi, ha concentrato, negli anni, le migliori energie, risorse, mezzi e organizzazione proprio nella regolamentazione e nel controllo del gioco e delle scommesse legali. In...

  • Creato il .

di GIORGIO BENVENUTO presidente della fondazione Unigioco

L’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS) ha incassato complessivamente per il fisco in otto anni, dal 2003 al 2010, 57 miliardi di euro. Dai 3,5 miliardi del 2003 si è passati ai 7,7 del 2008 e, ora, nel 2010 si sono superati i 9 miliardi di euro. Nello scorso anno per giochi e scommesse sono stati spesi 61 miliardi, dai quali occorre sottrarre il 70 per cento medio per le vincite garantite ai giocatori. Insomma ogni...

  • Creato il .

di FRANCESCO TOLOTTI
presidente della Fondazione Unigioco

Organizzato dalla Fondazione Unigioco, si è svolto lo scorso giugno a Roma, nel Palazzo delle Esposizioni, un workshop su «Concessioni e mercato: il modello italiano». Il gioco è un’opportunità rilevante per la nostra economia, è il terzo comparto del Paese per fatturato, merita di essere considerato con la dovuta attenzione. Tra i tanti aspetti affrontati dalla Fondazione, il workshop si è concentrato, con taglio spiccatamente economico...

  • Creato il .

Di FRANCESCO TOLOTTI
presidente della Fondazione Unigioco

Tra i refrain più ricorrenti negli articoli della stampa specializzata e di quella generalista, nonché nelle dichiarazioni degli stakeholders del settore, va certamente annoverata la necessità di approntare una trattazione multiculturale e pluridisciplinare del tema del gioco, al fine di coglierne la dimensione più vera, profondamente radicata nella stessa natura dell’uomo, e contemporaneamente di metterne in luce gli aspetti di rischio...

  • Creato il .

di Francesco Tolotti, presidente della Fondazione Unigioco

A partire dai primi mesi di quest’anno, su iniziativa dell’on. Margherita Miotto, parlamentare del PD, la commissione Affari sociali della Camera dei Deputati ha deliberato una serie di audizioni, in vista della redazione di un progetto di legge in materia di contrasto delle ludopatie e delle dipendenze da gioco. Si tratta di un tema scottante, come mostra la crescente attenzione dedicatavi dai mass media nazionali e locali, che merita...

  • Creato il .

a cura di ANNA MARIA BRANCA

 

Laureato in Giurisprudenza, specializzato in criminologia clinica, entrato nella Pubblica Sicurezza, dagli anni 70 Antonio Manganelli, capo della Polizia italiana dal 25 giugno 2007, ha operato costantemente nel campo delle investigazioni acquisendo una particolare esperienza e preparazione tecnica prima nel settore dei sequestri di persona a scopo di estorsione poi in quello della mafia, anche al fianco di valorosi magistrati e di organi giudiziari investigativi...

  • Creato il .

Il gioco deve poter trovare spazio come qualunque altra forma di intrattenimento. E come qualunque attività non deve diventare una malattia. Codere da sempre pone in essere attività dirette a informare sui temi della legalità e del gioco responsabile, anche con un programma di formazione per dipendenti ed operatori ed un numero verde gratuito di primo ascolto e intervento

  • Creato il .

di GIORGIO BENVENUTO, presidente della fondazione Bruno Buozzi

Il fatturato dei Monopoli di Stato per quanto attiene alla cosiddetta «industria del gioco» è il terzo in Italia dopo quello di ENI e FIAT, ed è prima di quello di Telecom. Le cifre sono impressionanti. La raccolta nel 2009 è stata di 54.410 milioni di euro (il 14,4 per cento in più rispetto al 2008); gli incassi per l’erario sono stati di 8.810 milioni di euro (13,7 per cento in più rispetto al 2008); nel primo quadrimestre del...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa