Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • contrasto alla mafia - Specchio Economico

Il testo del disegno di legge di riforma del reato di voto di scambio politico-mafioso, testé approvato dalla Camera dei Deputati, è il risultato di un significativo sforzo congiunto compiuto dal Governo e dalle principali forze parlamentari. È stato elaborato un testo che costituisce un punto di sintesi e di equilibrio che tiene conto dei problemi e delle difficoltà evidenziate nel corso dell’iter parlamentare. Si è fatto un rilevante passo avanti nella lotta alla mafia, riuscendo ad unire le...

  • Creato il .

Seconda parte contenente i punti più salienti della relazione sulla situazione della giustizia nel 2014 nel distretto della Corte d’Appello di Roma, svolta lo scorso gennaio dal Procuratore Generale f.f. dott. Antonio Marini nella cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario 2015.

Qui la prima parte.


L'eccessiva durata dei processi. La macchina della giustizia penale continua ad arrancare, rivelandosi inadeguata ed inefficiente. Anche la Corte Europea dei Diritti dell’Uomo, che ha già...

  • Creato il .

Il 9 maggio scorso, in occasione del «Giorno della memoria», è stato presentato al Quirinale il libro «Nel loro segno», curato dal Consiglio Superiore della Magistratura in ricordo dei magistrati vittime del terrorismo e delle stragi di mafia. La scelta del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano di dedicare la giornata della memoria ai magistrati caduti sotto i colpi degli estremisti e degli stragisti non è stata casuale. Napolitano ha deciso di dedicare a loro la cerimonia di...

  • Creato il .

Il 15 aprile scorso è stato approvato in via definitiva dal Senato il decreto legge varato dal Governo, contenente misure urgenti per il contrasto del terrorismo, anche di matrice internazionale, nonché la proroga delle missioni internazionali delle forze di polizia, iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle Organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione. Come si rileva...

  • Creato il .

La rivendicazione dell’attentato al dirigente dell’Ansaldo, Roberto Adinolfi, gambizzato a Genova l’11 maggio scorso, ha confermato da un lato il timore, da tempo espresso, di un salto di qualità degli anarco-insurrezionalisti, dall’altro l’avvenuta «saldatura» tra gruppi greci e gruppi italiani. Non a caso il comunicato di rivendicazione, spedito alla redazione di Milano del Corriere della Sera, portava la firma del Nucleo Olga, un nuovo gruppo che prende il nome da Olga Ikonomidou...

  • Creato il .

La strage avvenuta a Lampedusa lo scorso 3 ottobre offre lo spunto per alcune riflessioni sulle deficienze nazionali e internazionali in ordine alla questione di migranti e della tratta di persone. Il contrabbando di migranti e la tratta di esseri umani sono oggi universalmente ritenuti una delle maggiori attività lucrative del crimine organizzato transnazionale. La questione della migrazione non è, però, un problema sussidiario, legato solo alla sicurezza o all’emergenza umanitaria...

  • Creato il .

di COSIMO MARIA FERRI
componente CSM, Consiglio Superiore della Magistratura

Il decreto legge n. 10 del 2010, recentemente emanato dal Governo, si è prefisso di «salvare» alcune centinaia di processi in materia di criminalità mafiosa che fino a ieri rischiavano l’annullamento. La questione è venuta all’attenzione del Governo in seguito a una pronunzia della Cassazione la quale, risolvendo un conflitto di competenza fra il Tribunale e la Corte di Assise di Catania, ha affermato la competenza di...

  • Creato il .

Relazione sulla situazione della giustizia nel 2014 nel distretto della Corte d’Appello di Roma, svolta lo scorso gennaio dal dott. Antonio Marini nella cerimonia di inaugurazione dell’anno giudiziario 2015. Qui la seconda parte.

Il poco tempo a disposizione mi costringe a limitarmi ad alcune considerazioni di carattere generale sui temi più importanti e attuali. La relazione contiene un’analisi dettagliata della situazione della giustizia penale nel Lazio, con particolare riferimento ai settori...

  • Creato il .

Il 23 ottobre scorso a Strasburgo il Parlamento europeo in seduta plenaria ha approvato il rapporto della Commissione speciale sulla criminalità organizzata, la corruzione e il riciclaggio di denaro sporco, istituita con decisione dello stesso Parlamento il 14 marzo 2012 allo scopo di accertare la portata del crimine organizzato e di proporre misure adeguate che consentano di prevenire e contrastare efficacemente tali fenomeni che, avendo assunto una dimensione globale, esigono una risposta di...

  • Creato il .

Rifiuti, immondizie, scarti, scorie: tonnellate di avanzi più o meno tossici, nocivi, maleodoranti, vengono espulse quotidianamente da residenze, uffici e industrie, trasformandosi miracolosamente, per misteriose strade, in una fonte di lucro, in una miniera d’oro per organizzazioni senza scrupoli che, incuranti del danno procurato all’ambiente e alla salute dei cittadini, le sottraggono al loro iter legale. Si calcola che i rifiuti diano luogo, in mano alla criminalità organizzata, a un giro...

  • Creato il .

Una delle principali fonti di finanziamento del terrorismo internazionale è costituita dal narcotraffico. Lo conferma l’ultimo rapporto dell’ICSA, Intelligence Culture and Strategic Analysis, presentato alla Camera dei Deputati il 28 novembre 2013. Nel rapporto si pone in evidenza come i flussi finanziari del terrorismo di matrice jihadista coincidano con quelli del riciclaggio e del reimpiego dei narcoproventi, sfruttando anche le differenze tra le legislazioni nazionali e indirizzando i...

  • Creato il .

In Polizia da 36 anni e tra i principali protagonisti della lotta contro la malavita e il terrorismo, Giuseppe Caruso è giunto a dirigere la questura di Roma dopo una lunga esperienza compiuta in vari gradi della carriera e in varie località del nord e del sud d’Italia. Dopo gli incarichi di commissario e capo della squadra mobile e Digos nella questura di Bergamo, promosso vicequestore aggiunto passò alla questura di Reggio Calabria, quindi a quella di Milano come dirigente Digos e...

  • Creato il .

di IVANO BARBERINI
presidente dell’Alleanza
Cooperativa Internazionale
e dell’Archivio Disarmo

I giovani stanno male. I sintomi del malessere sono evidenti e riempiono la cronaca con fatti che scuotono l’opinione pubblica senza tuttavia che ci si interroghi seriamente sui perché e sui percorsi da intraprendere per migliorare la situazione. Il disagio dei giovani, scrive il filosofo Umberto Galimberti, è molto grave e preoccupante. L’artefice principale è «l’ospite inquietante» di cui già parlava...

  • Creato il .

di VICTOR CIUFFA

 

Vincitore del concorso ed entrato in Magistratura nel febbraio 1975, Francesco Monastero fu nominato pretore a Monza dove rimase fino al settembre del 1979; quando divenne giudice del tribunale di Roma, dove svolse le proprie funzioni fino al marzo del 1999, prima come giudice istruttore poi come giudice per le indagini preliminari, quindi, per un breve periodo tra il 1998 e il 1999, come presidente di un collegio penale. Collocato fuori ruolo nel marzo del 1999, prese...

  • Creato il .

L'allarme della Corte dei Conti è il seguente: «Nessuno è indenne dalla corruzione». Bisogna, quindi, stringere la vigilanza ed assicurarsi che avvenga effettivamente e non ci siano manchevolezze. La corruzione, che condiziona gravemente l’economia si lega a doppio filo ad evasione fiscale, economia sommersa e criminalità organizzata. I contesti in cui si sviluppa sono vari. Il suo terreno è l’illegalità in tutte le forme. Nel complesso c’è nel Paese una caduta di etica pubblica e privata...

  • Creato il .

Anche quest’anno l’Autorità di vigilanza sui contratti pubblici mette in campo un’iniziativa già sperimentata con successo nella scorsa edizione del Forum P.A., i «master diffusi», un progetto educativo di formazione e di aggiornamento professionale i cui partecipanti potranno approfondire i rilevanti temi del settore: il nuovo regolamento di attuazione del codice dei contratti pubblici con sessioni separate sulle novità nel settore dei lavori pubblici e nel comparto degli appalti di servizi e...

  • Creato il .

a cura di ANNA MARIA BRANCA

«Accorciare i tempi dei processi» è un proposito o piuttosto un leitmotiv negli interventi e nelle relazioni svolte in solenni occasioni da un magistrato di lunga esperienza nella giustizia italiana, e in particolare in quella penale, Adelchi D’Ippolito, che ha operato per anni in prima linea nelle procure della Repubblica in Calabria e successivamente di Roma. Consigliere di Cassazione, relatore «d’eccellenza» in corsi socio-politici, professore a contratto per...

  • Creato il .

«Il Giubileo non ha una struttura commissariale: una delle grandi mistificazioni nella comunicazione è stata quella di dire che il prefetto ne è il commissario. Non è così. Il prefetto è il coordinatore degli enti preposti nell’ambito delle rispettive competenze a far sì che il Giubileo si svolga in una cornice quanto più armonica, ma l’attività che viene svolta deve essere messa in capo da ogni singolo ente»

Franco Gabrielli intraprende nel 1985 la carriera nella Polizia con la qualifica di...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa