Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • industria alimentare - Specchio Economico

Transform”: questo il motto dell’edizione 2021 di Anuga, la più grande fiera per generi alimentari e bevande presentata con una conferenza stampa digitale e che, organizzata da Koelnmesse, si terrà dal 9 al 13 ottobre a Colonia. I temi principali di quest’edizione sono la trasformazione e la svolta alimentare, svolta (obbligata) anche riguardo la modalità di fruizione della fiera che da quest’anno in più sarà ibrida grazie alla piattaforma digitale Anuga@home; del resto la pandemia ha imposto...

  • Creato il .

Reportage Toscana agribusiness

A Gavorrano, in provincia di Grosseto, il cuore della Toscana è ultratech, e tutto made in Maremma: qui si trova infatti Sfera Agricola, società fondata da Luigi Galimberti nel 2016. Maremmano, Galimberti aveva in mente di realizzare un impianto di produzione di ortaggi completamente sostenibile, che cooperasse nel garantire il diritto al cibo e contrastasse la crescente scarsità di acqua. Il suo sogno era supportato da una visione sufficientemente realistica da...

  • Creato il .

Prima tappa del tour enogastronomico in occasione della seconda edizione di BuyFood Toscana è un’azienda che a ragione può definirsi storica, originandosi dall’attività di Armando Morbidi, norcino; dagli anni Venti del secolo scorso ora come allora la Salcis produce salumi (e non solo), attività che ancora resta immutata se non per le ovvie innovazioni.

Ci accoglie Antonio Morbidi, nipote del fondatore Armando, e racconta quello che ormai è storia: Salcis sta per Società Anonima Lavorazione...

  • Creato il .

Bistecca e vino rosso in Trastevere a Roma saranno un ricordo del passato? Speriamo proprio di no, anche se una certa concorrenza alla carne potrebbe nascere se si realizzerà su scala massiccia un programma di produzione di carne sintetica che alcuni gruppi scientifici stanno portando avanti. Programma dal nome inquietante, ancora allo stato di studi di ricerca, ma che in prospettiva potrebbe fornire sorprese positive, nel bene e nel male. L’ipotesi è che sulle nostre tavole possano arrivare la...

  • Creato il .

     di MASSIMILIANO DONA segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori

Nel 1955 un gruppo di amici (ne facevano parte professori di merceologia, alimentaristi ed enogastronomi) fecero un giro nei ristoranti romani per verificare e giudicare la qualità dei cibi. L’originario intento era quasi quello di fare una guida «turistica». Ma il risultato di queste visite fu disastroso: spaghetti collosi, olio di sansa, vino pugliese spacciato per Barolo, burro addizionato con grassi diversi da...

  • Creato il .

Dedicato a dedicato ai tre pilastri di alimentazione, sport e salute, si terrà il 4 e 5 giugno a Bormio (Sondrio) il forum The European House – Ambrosetti sul settore agroalimentare italiano, in occasione del quale verrà presentato il rapporto “La roadmap del futuro per il food & beverage” per poi chiudersi domenica 6 con una giornata di sport insieme a Ivan Basso e Alberto Contador ai laghi del Cancano e sullo Stelvio.

Il managing partner e ceo Valerio De Molli ha presentato il Forum Food...

  • Creato il .

La Ponti, una delle aziende di famiglia più note e più longeve tra i marchi storici italiani fondata nel 1867 operante nella produzione d’aceto di vino, parteciperà all’Expo di Milano all’interno del Padiglione Italia. La Ponti racconterà la propria storia, il proprio saper fare e la tradizione dei propri prodotti: aceti di vino, aceto di mele e aceto balsamico di Modena IGP. Sempre in quest’area, nello spazio gestito dal «Consorzio Italia del Gusto», l’azienda sarà presente con altri...

  • Creato il .

La Guardia Costiera rende noto con un comunicato che il 23 settembre scorso un assetto aereo in pattugliamento nell’ambito della Joint Operation Themis, coordinata dall’agenzia Frontex (European Border and Coast Guard Agency), ha avvistato alcuni motopesca tunisini in presunta attività di pesca all’interno delle acque territoriali italiane e ha successivamente informato il Centro Controllo Nazionale Pesca presso il Comando Generale della Guardia Costiera.

Subito è stato disposto l’impiego...

  • Creato il .

di LUCIO GHIA

Varie opportunità sommatesi nell’arco di pochi giorni mi hanno offerto l’occasione di una rivisitazione della vicenda Parmalat. Infatti, il 20 ottobre scorso, nella monumentale e gremita aula delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, innanzi a una platea di magistrati, professionisti e addetti ai lavori, Enrico Bondi, il «salvatore» della Parmalat, ha svolto con la precisione e la lucidità di chi ha saputo risolvere un’insolvenza da 14 miliardi di euro e con la passione di...

  • Creato il .

Intervista al Col. Maurizio Delli Santi, Comandante dei Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari

Istituito nel 1982 presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali per contrastare le frodi comunitarie e quelle agroalimentari, il Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari è un reparto speciale dell’Arma che opera attraverso unità operative denominate Nuclei Antifrodi Carabinieri, meglio conosciute come NAC. I suoi compiti in particolare, secondo quanto ribadito...

  • Creato il .

“Considerate le particolari difficoltà che sta attraversando il settore dell’olio di oliva, nell’ambito delle diverse tipologie di prodotti destinati al Fondo emergenze finalizzato a rispondere al bisogno e alle fragilità alimentari e che per la prima volta può contare su un monte di risorse pari a 300 milioni, abbiamo previsto 20 milioni per l’acquisto, tramite procedure ad evidenza pubblica, di olio di oliva extravergine 100% italiano. Io stessa ho chiesto agli uffici di seguire due principi...

  • Creato il .

di Carlo Maria Gerevini

Un manager tranquillo. Mario Resca si presenta così. Voce pacata ma sicura, un’attività frenetica, vissuta con metodicità. Presidente e amministratore delegato di McDonald’s Italia, consigliere di amministrazione Eni e Mondadori, presidente della camera di commercio americana in Italia. Tutto sembra lieve nel sentirlo parlare ma i problemi che ha dovuto affrontare e risolvere nell’ultimo anno, come commissario straordinario della Cirio, sono stati e sono immensi. Il...

  • Creato il .

Un comparto il cui ultimo fatturato ammonta a 145 miliardi di euro, se si sommano le aziende agricole e l’industria alimentare: è il food & wine, protagonista di una tavola rotonda del Sole 24 Ore e del Financial Times e incentrata sulla ripartenza delle eccellenze del Made in Italy, tenutasi oggi unicamente online e moderata dal giornalista Giorgio dell’Orefice. Un settore che non è stato in lockdown ma ha sperimentato nuove condizioni, quali la difficoltà nei trasporti, e criticità ben...

  • Creato il .

a cura di GIOSETTA CIUFFA

Nato a Savignano sul Panaro da una famiglia di agricoltori, a 19 anni Luigi Cremonini aprì un piccolo allevamento suino, per poi passare al settore bovino iniziando a lavorare per un gruppo cooperativo. Nel 1963, con il fratello Giuseppe, avvia una piccola attività di macellazione in proprio, pietra miliare del Gruppo Cremonini, che dal 1966 si sarebbe chiamata Inalca, azienda specializzata nel settore della macellazione e della produzione di carni bovine. A partire...

  • Creato il .

Da formaggi e salumi a biscotti e dolci: ecco la Fabbrica del Panforte di Fausto Leoncini, imprenditore che produce dolci e biscotti ma soprattutto alcune indicazioni geografiche protette come i ricciarelli di Siena igp e il panforte di Siena igp in quella che lui stesso ha definito una “industria artigianale”, per quanto possa sembrare un controsenso. Storicamente, la nascita del panforte risale al Medioevo: un pane speziato, detto anche panpepato, dolce tipico della tradizione: il primo...

  • Creato il .

Reportage Toscana agribusiness 

È al centro dell’Italia ma anche dell’Europa, ed è conosciuta in tutto il mondo per moda, nautica e Made in Italy, manifattura e agricoltura, turismo e ovviamente lifestyle. Ha raggiunto nel corso degli anni un posizionamento molto elevato, e ora la Toscana invita gli investitori esteri a considerarla una fucina di nuove opportunità anche in altri settori meno tradizionali.

Grazie a diverse caratteristiche, la Toscana offre un ecosistema “investment friendly”

  • Creato il .

Grande attesa per l’evento di “banking food” di mercoledì 14 marzo: l’apertura del primo punto vendita del maestro della pasticceria italiana e internazionale Iginio Massari, all’interno della filiale Intesa Sanpaolo di via Marconi (angolo piazza Diaz).

Già proprietario e fondatore dal 1971 della pluripremiata “Pasticceria Veneto a Brescia”, considerata dal 2011 a oggi la migliore pasticceria d’Italia per la guida “Pasticceri & Pasticcerie” del Gambero Rosso, il maestro Massari ha deciso...

  • Creato il .

a cura di ANNA MARIA CIUFFA    

Ai consumatori devono essere assicurati prodotti sicuri e di alta qualità e quindi deve essere controllato ogni singolo anello della catena alimentare nel percorso dal campo alla tavola. È il principio cui si ispira la direttiva emanata lo scorso anno dal ministro per le Politiche agricole Luca Zaia, basata sulla cosiddetta «tolleranza zero» verso le sofisticazioni, adulterazioni, violazioni nel settore agroalimentare. «Tolleranza zero» resa ancora più...

  • Creato il .

Dal 1942 un’azienda italiana porta avanti l’arte cioccolatiera. Infatti la famiglia Agostoni è da allora nel settore ossia da quando Silvio, insieme alla moglie Carolina Vanini, rilevò a Morbegno un laboratorio per la produzione di dolci e caramelle. Con zucchero, farina di castagne e un po’ di cacao in polvere idearono la «torta montanina» che ebbe grande successo; si poté quindi, anche con Giancarlo e Urbano, fratelli di Carolina, costruire un impianto per l’estrazione dello zucchero dalle...

  • Creato il .

Entrato nelle abitudini dei giovani rampolli dell’aristocrazia italiana già nel corso degli anni Cinquanta, con l’incombere degli anni Sessanta e con l’esplosione del «miracolo economico» il whisky dilagò prepotentemente in Italia, sostituendo altre bevande superalcoliche allora di moda, assurgendo altresì a simbolo della «dolce vita» nella jet e poi nella «cafè society» romana anche in dimensione «baby». Anzi, ad un certo punto, quest’ultimo veniva indicato nei night romani come «Pignatari»

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa