Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • Esercito Italiano - Specchio Economico

del colonnello RINALDO SESTILI, capo ufficio Sport e Collegamento Difesa-Coni

 

Dopo il secondo conflitto mondiale, la preparazione atletica dei militari non venne intesa, dalle ricostituite Forze Armate Italiane, unicamente ai soli fini addestrativi, ma prese sempre più piede il modello di valori propri dello sport olimpico: lo sport come confronto fra uomini, nel pieno rispetto altrui, e come modello di pace. Proprio in quegli anni, il 18 febbraio 1948, a Nizza, per iniziativa di cinque...

  • Creato il .

Sono stati superati con successo i test di accettazione dell’Asio-B e dello Spyball-B, velivoli a pilotaggio remoto ad ala rotante di piccole dimensioni che la Selex ES, società facente parte del Gruppo Finmeccanica, fornirà all’Esercito Italiano nell’ambito del programma di modernizzazione delle Forze armate. Con questi equipaggiamenti l’Esercito si dota di un efficace strumento per la sicurezza e la protezione di persone e mezzi contro le più diffuse minacce in cui è possibile imbattersi...

  • Creato il .

del generale D. Luigi Francesco De Leverano, capo ufficio generale del capo di Stato Maggiore della Difesa

Nei primi giorni della mia frequenza del Corso di Stato Maggiore, primo vero banco di prova per un giovane Capitano dopo i quattro anni di formazione trascorsi tra Accademia Militare e Scuola di Applicazione, veniva sovente ribadito ai frequentatori il seguente concetto: missione è l’insieme del compito e dello scopo. Più dettagliatamente, andando ad analizzare il significato del concetto...

  • Creato il .

Nell’Istituto Storico e di Cultura dell’Arma del Genio è stato firmato tra il ministro della Difesa Roberta Pinotti e il ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini un accordo finalizzato ad accrescere la conoscenza, la valorizzazione e la promozione turistica del patrimonio museale militare italiano. Accolti dal Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, i ministri hanno concordato sull’importanza della valorizzazione del...

  • Creato il .

Nativo di Parma, dopo aver frequentato l’Accademia Militare di Modena e la Scuola di Applicazione d’Arma di Torino, promosso Tenente e assegnato al battaglione «Col Moschin» della Brigata Paracadutisti Folgore, dopo vari incarichi l’attuale Generale di Corpo d’Armata Marco Bertolini fu nominato Capo di Stato Maggiore e successivamente comandante della stessa Brigata. Nominato quindi Primo Comandante Interforze per le Operazioni delle Forze Speciali, nel 2008 ha assunto l’incarico di Capo di...

  • Creato il .

In seguito a un accordo tra l’Esercito e la Marina Militare italiani firmato lo scorso mese nella sede del Comando dell’Aviazione dell’Esercito a Viterbo, le unità navali della Marina Militare potranno rafforzare i propri interventi grazie alla possibilità di impiegare, a bordo, elicotteri A-129 Mangusta dell’Esercito italiano. L’intesa ha aperto nuove prospettive alle capacità operative delle due Forze Armate. Essa prevede, infatti, l’impiego di istruttori di volo della Marina Militare per...

  • Creato il .

Oltre 3.000 soldati italiani, provenienti da ogni reparto dell’area operativa o logistica dell’Esercito, sono impiegati in decine di missioni a guida ONU, NATO e Unione Europea e stanno operando in diversi teatri di crisi. Più di 7.000 invece sono i militari che in questo momento stanno operando sul territorio nazionale in supporto a cittadini e istituzioni locali, in attività di concorso a seguito di pubbliche calamità (tra queste le attività volte a fronteggiare l’emergenza epidemiologica in...

  • Creato il .

a cura del Gen. LUIGI DE LEVERANO

Nel mondo dei «marmittoni» che ha connotato le Forze Armate nel periodo della coscrizione obbligatoria, oggi sospesa, si sosteneva che la logica, nella sua più ampia accezione, non avesse mai avuto stabile dimora nelle caserme. Io, invece, ho sempre sostenuto che, indipendentemente dall’ambito nel quale veniva applicata, la logica era sempre la stessa, solo che nel nostro mondo partiva da presupposti profondamente diversi: le nostre regole. Diversamente da...

  • Creato il .

In collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa

 

Il vertice operativo della Difesa è rappresentato dal Capo di Stato Maggiore della Difesa. La configurazione della carica e le sue attribuzioni derivano dai principi stabiliti dalla Legge 18 febbraio 1997 n. 25 sui vertici militari.
Il Capo di Stato Maggiore della Difesa. È un Ufficiale dell’Esercito, della Marina o dell’Aeronautica che, all’atto della nomina, riveste il grado di Tenente Generale, Ammiraglio di Squadra o Generale di...

  • Creato il .

Alla presenza del presidente del Consiglio dei ministri, on. Paolo Gentiloni, del ministro della Difesa, sen. Roberta Pinotti, del sottosegretario di Stato alla Difesa, on. Domenico Rossi, e del capo di Stato maggiore della Difesa generale Claudio Graziano, nella caserma Rossetti all’interno del comprensorio militare Cecchignola si è svolta la cerimonia di avvicendamento nella carica di capo di Stato maggiore dell’Esercito tra il generale di Corpo d’Armata Danilo Errico, ora al termine di una...

  • Creato il .

Dal 1942 un’azienda italiana porta avanti l’arte cioccolatiera. Infatti la famiglia Agostoni è da allora nel settore ossia da quando Silvio, insieme alla moglie Carolina Vanini, rilevò a Morbegno un laboratorio per la produzione di dolci e caramelle. Con zucchero, farina di castagne e un po’ di cacao in polvere idearono la «torta montanina» che ebbe grande successo; si poté quindi, anche con Giancarlo e Urbano, fratelli di Carolina, costruire un impianto per l’estrazione dello zucchero dalle...

  • Creato il .

Soldato tra i soldati è ciò che, secondo il generale Claudio Graziano, deve essere un Capo di Stato Maggiore della Difesa, incarico che ricopre dal 28 febbraio 2015. Tra gli altri riconoscimenti (l’ultimo datogli dal presidente della Repubblica, quello di Cavaliere di gran croce dell’Ordine al merito), nell’essere insignito come «grande ufficiale dell’ordine militare d’Italia» per un’operazione in Libano, gli si riconosce valore, abnegazione, perizia ed altissimo senso di responsabilità per...

  • Creato il .

Nominato sottotenente dei carristi dopo aver frequentato l’Accademia Militare di Modena, l’attuale capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale di corpo d’armata Giuseppe Valotto, veneziano, ha percorso una brillante carriera: passando, con incarichi di comando, per le divisioni corazzata «Ariete» e meccanizzate «Folgore» e «Mantova», ha prestato servizio nella stessa Accademia di Modena e si è specializzato nella Scuola di Guerra di Civitavecchia; divenuto ufficiale di Stato Maggiore...

  • Creato il .

Oltre 18.000 soldati dell’Esercito impegnati anche a Ferragosto in attività operative, in Italia e all’estero.

Di questi, circa 7.000 presidiano il territorio, in concorso alle Forze dell’ordine, nell’ambito dell’operazione Strade Sicure, contribuendo alla sicurezza della popolazione. Dall’inizio dell’operazione, il 4 agosto 2008, hanno consentito l’arresto di oltre 15.500 persone di cui 280 dall’inizio dell’anno, ne hanno controllato e identificato quasi 2.930.000, circa 290.000 solo...

  • Creato il .

L’operazione «Strade Sicure» avviata il 4 agosto 2008 vede i militari dell’Esercito impiegati in ambito nazionale per il presidio del territorio, delle principali aree metropolitane e nella sorveglianza dei punti sensibili. Le operazioni in concorso alle Forze di Polizia non sono nuove per l’Esercito che grazie all’esperienza maturata nelle missioni internazionali, alla grande professionalità e dedizione di tutti i suoi militari e al continuo addestramento effettuato per questa specifica...

  • Creato il .

È stato siglato nella sede dello Stato Maggiore dell’Esercito a Roma un accordo in materia di tutela ambientale fra l’Esercito italiano e l’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. L’accordo, firmato dal Sottocapo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale C.A. Giovan Battista Borrini e dal presidente dell’Ispra prof. Bernardo De Bernardinis è di durata quinquennale e prevede una vasta area di collaborazione tra la forza armata e l’istituto di ricerca relativamente al...

  • Creato il .

Un’armatura romana su fondo rosso a testimoniare «l’audacia del pericolo fino all’estremo sacrificio» profusa dai soldati italiani per la difesa della patria, e un motto in lettere maiuscole nere: «Salus rei pubblicae suprema lex esto» (La salvezza dello Stato sia la legge suprema). Con questa nuova veste è stato presentato lo scorso settembre a Roma, nella biblioteca militare centrale di Palazzo Esercito, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito Generale Claudio Graziano e del...

  • Creato il .

Firmata questa mattina alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale di corpo d’armata Danilo Errico, e del magnifico rettore dell’Università degli studi di Roma “Sapienza”, professor Eugenio Gaudio, la convenzione per l'attivazione di un corso di laurea in infermieristica da svolgersi nel policlinico militare “Celio” di Roma.

Il generale Errico ha evidenziato nel proprio discorso come l’importanza della formazione del personale sanitario dell’Esercito sia una priorità al...

  • Creato il .

del Gen. D. Luigi Francesco De Leverano, capo Ufficio generale del capo di Stato Maggiore della Difesa

In collaborazione con lo Stato Maggiore della Difesa

Districarsi nel dedalo dei termini tecnici con i quali il mondo militare comunica è sempre un’impresa ardua. Spesso l’opinione pubblica se ne disinteressa perché crede che dietro di essi si celino chissà quali marchingegni, sotterfugi o stratagemmi. Per fare chiarezza occorrerebbe elaborare un glossario che riesca a definire almeno quelli...

  • Creato il .

La presentazione del calendario dell’Esercito rappresenta un appuntamento tradizionale con il quale la Forza Armata si rivolge al pubblico per mostrare, attraverso lo scorrere dei mesi, uno spaccato della propria storia. Le radici del Calendesercito risalgono al 1850 quando un tamburino di compagnia della Guardia Nazionale di Torino inviò ad amici e colleghi, per consuetudine e uso di quei tempi, un biglietto di auguri stampato in occasione delle festività natalizie. Da tale tradizione si dice...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa