Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Mangusta A-129 dell’Esercito a bordo di navi militari

In seguito a un accordo tra l’Esercito e la Marina Militare italiani firmato lo scorso mese nella sede del Comando dell’Aviazione dell’Esercito a Viterbo, le unità navali della Marina Militare potranno rafforzare i propri interventi grazie alla possibilità di impiegare, a bordo, elicotteri A-129 Mangusta dell’Esercito italiano. L’intesa ha aperto nuove prospettive alle capacità operative delle due Forze Armate. Essa prevede, infatti, l’impiego di istruttori di volo della Marina Militare per abilitare gli equipaggi dell’Esercito ad operare con l’A-129 Mangusta a bordo delle unità navali della Marina stessa. Hanno firmato l’accordo il Comandante dell’Aviazione dell’Esercito, Generale di Corpo d’Armata Enzo Stefanini, e l’Ammiraglio di Divisione Paolo Treu, Comandante del VI Reparto Aereo dello Stato Maggiore della Marina e delle Forze Aeree della Marina Militare.

Tags: Gennaio 2013 esercito forze armate Marina Militare Esercito Italiano

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa