Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • Ministero dell'Economia e delle Finanze - Specchio Economico

Il MEF, Ministero dell'economia e delle finanze, informa che è stato posticipato dal 16 al 28 settembre 2017 il termine per comunicare all’Agenzia delle Entrate i dati delle fatture emesse e ricevute relative al primo semestre del 2017, il cosiddetto "spesometro", ora denominato "dati fattura". La modalità di tale comunicazione all’Agenzia delle Entrate è cambiata poiché da quest'anno è divenuta semestrale e dal 2018 sarà trimestrale; inoltre dovrebbe avvenire mediante un software, che però...

  • Creato il .

È disponibile sui siti www.finanze.gov.it e www.rgs.mef.gov.it il Rapporto sull’andamento delle entrate tributarie e contributive nel periodo gennaio-ottobre 2018 redatto congiuntamente dal Dipartimento delle Finanze e dal Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato.

Le entrate tributarie e contributive in detto periodo evidenziano nel complesso un aumento dell’1,8% (+9.746 milioni di euro) rispetto all’analogo periodo dell’anno precedente. Il dato tiene conto dell’aumento dello 0,9% (+

  • Creato il .

Nel periodo gennaio–giugno 2019 esattamente ammontano a 200.287 milioni di euro le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica, segnando un incremento di 1.827 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+0,9%). Il dato risulta condizionato dalla variazione negativa del 2,3%, registrata nel trascorso mese di febbraio, determinata dall’andamento dei versamenti dell’imposta sostitutiva sui risultati delle gestioni individuali di...

  • Creato il .

Due iniziative realizzate negli ultimi mesi vanno segnalate perché hanno messo a fuoco quanto, da qualche tempo, e senza grande clamore mediatico, il Governo attraverso il Ministero della Giustizia ed il Ministero dell’Economia e delle Finanze, sta mettendo a punto per rendere efficiente il processo civile. Il primo è stato organizzato dall’Osservatorio sulle Adr (Alternative Dispute Solutions) il 15 marzo, nella suggestiva sala del Refettorio di Palazzo San Macuto in Roma. Il secondo, il 5...

  • Creato il .

158.740 le partite iva aperte nel primo trimestre del 2020, con una flessione del 19,7% determinata prevalentemente dall’emergenza sanitaria rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno.

Nei primi due mesi dell’anno risulta una contrazione dell’8% delle aperture, dovuta principalmente alla diminuzione di avviamenti in regime forfetario rispetto al notevole aumento riscontrato nei primi mesi del 2019 grazie all’innalzamento del limite di ricavi a 65.000 euro. Gli effetti dell’emergenza...

  • Creato il .

Luigi Marroni dal giugno 2015 è l’amministratore delegato di Consip, la società per azioni del Ministero dell’Economia e Finanze che, dal 1999, ha l’incarico di gestire gli acquisti della Pubblica Amministrazione. L’azienda è impegnata in un grande sforzo di espansione della propria attività e di crescita delle competenze. In tale percorso sta ottenendo importanti risultati di incremento di tutti gli indicatori e, particolarmente, in termini di risparmio generato, servizio reso e qualità...

  • Creato il .

Nello scorso luglio l’UIF, Unità di Informazione Finanziaria, ha trasmesso al ministro dell’Economia e delle Finanze, per il successivo inoltro al Parlamento, il Rapporto sull’attività svolta nel 2012 per fronteggiare il riciclaggio e il finanziamento del terrorismo. Dal Rapporto si evidenzia l’intensa attività svolta dall’Unità sia sul versante internazionale nelle molteplici sedi nelle quali si promuove il continuo affinamento degli strumenti di prevenzione e contrasto del riciclaggio e del...

  • Creato il .

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha rilasciato i dati relativi alle entrate tributarie del 2019, escluso dicembre.

Nel periodo gennaio-novembre quindi le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 404.912 milioni di euro, segnando una diminuzione di 9.847 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-2,4%). Il dato negativo risulta essere condizionato dallo slittamento al 2 dicembre dei versamenti relativi al...

  • Creato il .

Nel mese di gennaio 2020, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 37.687 milioni di euro, segnando un incremento di 1.140 milioni di euro rispetto allo stesso mese dell’anno precedente (+3,1%).

IMPOSTE DIRETTE
Le imposte dirette ammontano a 26.219 milioni di euro, con una crescita di 829 milioni di euro (+3,3%) rispetto al mese di gennaio 2019. La crescita è riconducibile all’andamento delle ritenute IRPEF sui lavoratori dipendenti e i...

  • Creato il .

Nel secondo trimestre del 2020 sono state aperte 94.932 nuove partite iva ed in confronto al corrispondente periodo dello scorso anno si registra una flessione del 30,7%, evidente conseguenza dell’emergenza sanitaria Covid-19. Va evidenziato, comunque, che il calo sfiora il 60% in aprile, mentre si riduce solo al 4% in giugno, segnalando quindi una graduale ripresa.

La distribuzione per natura giuridica mostra che il 74,8% delle nuove aperture di partita iva è stato operato da persone fisiche...

  • Creato il .

Il vice governatore per la strategia finanziaria della Banca di sviluppo del consiglio d’Europa (CEB) Carlo Monticelli e l’a.d. della Cassa depositi e prestiti (CDP) Fabio Gallia oggi a Roma alla presenza del ministro Pier Carlo Padoan e del commissario straordinario per la ricostruzione Paola De Micheli hanno siglato un accordo di finanziamento da 350 milioni di euro per supportare i progetti di ricostruzione delle aree del centro Italia colpite dai terremoti del 2016 e 2017. Le risorse, messe...

  • Creato il .

«Il segreto del cambiamento è nel focalizzare tutta l’energia non nel combattere il vecchio ma nel costruire il nuovo» (Socrate). L’Italia è ferma, immersa in un «letargo esistenziale collettivo, la politica tenta di trasmettere coinvolgimento e vitalità al corpo sociale», ma non ci riesce: una sorta di «limbo italico», dice il presidente del Censis Giuseppe De Rita, citando Filippo Turati, fatto di «mezze tinte, mezze classi, mezzi partiti, mezze idee e mezze persone».
Eppure, osserva il...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa