Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • lavoratori - Specchio Economico

Ryanair ha recentemente annunciato l’ampliamento del servizio dei voli in coincidenza dall’aeroporto di Bergamo con oltre 50 voli ora disponibili dall’aeroporto di Bergamo e 10 da Fiumicino, prevedendo di sviluppare ulteriormente questo nuovo servizio in altri aeroporti del network pertanto Crewlink, partner ufficiale per il reclutamento e la formazione di Ryanair, sta aprendo le selezioni per 100 posizioni disponibili come membri dell’equipaggio. Andrew Swan, general manager di Crewlink, ha...

  • Creato il .

Nel periodo gennaio–giugno 2019 esattamente ammontano a 200.287 milioni di euro le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica, segnando un incremento di 1.827 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (+0,9%). Il dato risulta condizionato dalla variazione negativa del 2,3%, registrata nel trascorso mese di febbraio, determinata dall’andamento dei versamenti dell’imposta sostitutiva sui risultati delle gestioni individuali di...

  • Creato il .

"È inconcepibile che i tfr dei dipendenti pubblici vengano erogati dopo due anni dalla cessazione del rapporto di lavoro, con un netto ritardo rispetto al settore privato": così Roberto Pezzani, segretario generale regionale della Cisl FP, nel lanciare in Emilia-Romagna una petizione nazionale online ideata dal segretario nazionale Maurizio Petriccioli, per sensibilizzare politica e opinione pubblica su questa delicata tematica. Difatti, per i lavoratori del pubblico impiego, a seconda dei...

  • Creato il .

Nel decreto Cura Italia approvato dal Consiglio dei Ministri e oggi pubblicato in Gazzetta Ufficiale sono stati stanziati 25 miliardi di euro di risorse che potranno attivare un effetto leva complessivo di 350 miliardi di euro per rilanciare l’economia e sostenere le imprese e i lavoratori, dipendenti, autonomi e professionisti, nonché i settori produttivi del Paese coinvolti dall’emergenza Covid-19.

In particolare, il Ministero dello Sviluppo economico ha lavorato per garantire liquidità alle...

  • Creato il .

McDonald’s cerca 150 persone dinamiche, predisposte al lavoro in team e al contatto con il cliente, da inserire nei ristoranti di Roma: sono aperte le selezioni online per individuare i candidati che parteciperanno alla tappa romana del McItalia Job Tour, l’evento itinerante di selezione del personale.

Entro il 2 marzo, i candidati interessati potranno partecipare alla prima fase di selezione sul sito mcdonalds.it, rispondendo ad alcune domande (disponibilità oraria, tipo di mansioni a cui si...

  • Creato il .

Maurizio Sacconi, presidente dell’undicesima Commissione Lavoro e Previdenza sociale del Senato, già ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche sociali nel Governo Berlusconi IV ed ex funzionario di Agenzia Onu, descrive tutti i cambiamenti nel mercato del lavoro.
Domanda. Il Jobs Act, approvato con l’ostilità dei sindacati si sta rivelando utile? Qual è il giudizio sui risultati ottenuti a favore dei giovani e dei precari?
Risposta. Dobbiamo riconoscere che non tutti i sindacati hanno...

  • Creato il .

La Uilca (Uil credito, esattorie e assicurazioni) è l’organizzazione sindacale della Uil, l’Unione italiana del lavoro, che riunisce i lavoratori che operano nel settore del credito, finanziario, delle concessionarie esattoriali e delle assicurazioni. L’organizzazione si è costituita a gennaio del 1998 per la fusione della Uib (Unione italiana bancari) e della Uilass (Unione italiana lavoratori delle assicurazioni) e nell’aprile del 2000 con l’ingresso della File (Federazione italiana...

  • Creato il .

Si fa presto a parlare di robot che tolgono il lavoro all'uomo; le cose non stanno proprio così ma è una immagine che buca lo schermo ed è di immediata comprensione.

Il problema per me è invece sul tipo di impieghi che la rivoluzione digitale sta creando.

Da una parte abbiamo una richiesta di tecnici specializzati, gli scienziati del dato, merce rara perché hanno competenze trasversali, informatica+statistica+matematica, lanciano modelli sulle masse di dati aziendali e interpretano i...

  • Creato il .

Le disposizioni normative che disciplinano le prestazioni di lavoro occasionale (art. 54 bis del decreto legge n. 50/2017, convertito in legge n. 96/2017), sono entrate in vigore il 24 giugno 2017, e dal 10 luglio 2017 è operativa la piattaforma informatica che supporta la gestione del Libretto famiglia e del Contratto di prestazione occasionale. Con riferimento specifico alle peculiarità del settore agricoltura, si segnala che la piattaforma informatica già operativa tiene conto della diversa...

  • Creato il .

Nuovi scenari Inps in evoluzione per l’emergenza sanitaria. Quanto precedentemente disposto con la circolare n. 37 in un primo momento valutata favorevolmente dal ministero del Lavoro e delle Politiche sociali poiché in linea sia con il dettato normativo che con le istruzioni fornite dall’Inps stesso in casi analoghi, e secondo cui la quota a carico dei lavoratori, se trattenuta in busta paga dai datori di lavoro, doveva essere versata entro le scadenze legali e non era soggetta alla...

  • Creato il .

Il decreto “Cura Italia” ha introdotto diverse misure a sostegno dei lavoratori, delle famiglie e delle imprese. L’Inps sta completando le attività necessarie per mettere a disposizione dei soggetti interessati le procedure telematiche per inviare le domande di accesso ai trattamenti previsti e ha sinteticamente illustrato le diverse misure previste per naspi, dis-coll e disoccupazione agricola (messaggio Hermes n. 1286 del 20 marzo 2020); cig ordinaria, assegno ordinario e cig in deroga...

  • Creato il .

Si è svolto questa mattina, presso la sede della Cgil a Roma in Corso d’Italia, l’incontro tra i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo e i segretari generali di categoria Fisac, First, Uilca Agostino Megale, Giulio Romani e Massimo Masi per fare il punto e valutare la situazione del settore bancario.
In particolare, si è fatto riferimento alla sua dimensione europea, alla necessità che il Paese mantenga alto il profilo europeista e che il...

  • Creato il .

Giuseppe Di Vittorio era un sindacalista che si occupava dei lavoratori: non si serviva del sindacato. Lo serviva. Così come Sandro Pertini era al servizio del suo partito. Sindacalista forgiato in quella terribile situazione nella quale vivevano i braccianti nell’Italia di allora. «Il sole è diventato rosso e il padrone fa la faccia scura», così al tramonto i braccianti descrivevano la fine della giornata di lavoro e il rammarico del padrone per non poterli sfruttare più a lungo. Ignazio...

  • Creato il .

La decisione del Governo attuata con il recente decreto abrogativo dei voucher del 17 marzo 2017 e la relativa motivazione sono comprensibili; ma non saranno esenti da polemiche, anche per l’uso a dir poco arrischiato della decretazione d’urgenza. In realtà segnalano uno stato di preoccupante e persistente tensione sociale sui temi del lavoro, compreso quello dei voucher, il cui rischio è stato eccessivamente enfatizzato e poteva essere affrontato con modifiche legislative diverse. Tanto più...

  • Creato il .

La Fiat che abbiamo conosciuto sino a qualche tempo fa, quella che ho conosciuto anche io, prima da segretario dei metalmeccanici e poi da segretario della Uil, era una fabbrica italiana, anzi era una fabbrica piemontese. Al vertice c’era la Famiglia, identificabile in Gianni e Umberto Agnelli, la gestione era affidata a Cesare Romiti e a un gruppo di manager che avvertivano in maniera forte l’orgoglio di essere un pezzo fondamentale, il più riconoscibile e antico, del Made in Italy.
Un’azienda...

  • Creato il .

Esiste un fenomeno chiamato "skill mismatch", ossia il divario tra le competenze richieste e quelle possedute dai candidati e in Italia è tra i più alti rispetto agli altri paesi Ocse: è infatti una delle cause di bassa produttività. C'è quindi una scarsa corrispondenza tra la domanda e l’offerta in termini di competenze e come molte imprese dichiarano di non riuscire a trovare lavoratori con le skills necessarie, così molti laureati faticano a trovare opportunità di lavoro in base al loro...

  • Creato il .

Nel mondo le persone in povertà si sono dimezzate negli ultimi venti anni, ma si è ampliata la forbice della diseguaglianza sociale. In Italia la situazione non è molto diversa, essendo il Paese sostanzialmente diviso in due parti: non solo nord e sud ma ricchi e poveri, dove i secondi sono triplicati in dieci anni. I numeri purtroppo non mentono: nel 2015, le famiglie in povertà assoluta sono 1,582 milioni di famiglie (6,10 per cento del totale) pari a 5,598 milioni di individui (7,6 per...

  • Creato il .

Numerose in questi giorni le richieste di chiarimento, pervenute alla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, sulle misure e sulle implicazioni lavoristiche e fiscali derivanti dall’introduzione del decreto legge n. 18/2020 “Cura italia” e dai provvedimenti straordinari predisposti per contenere e contrastare il diffondersi della pandemia dovuta al Covid-19. La Fondazione Studi ha quindi divulgato il primo di una serie di documenti, formulati in modalità domanda/risposta, con cui fugare ogni...

  • Creato il .

Per promuovere forme di occupazione giovanile stabile, la legge 205/2017, ossia la legge di bilancio 2018, ha introdotto un nuovo esonero dal versamento dei contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro privati per nuove assunzioni con contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti effettuate a partire dal 1° gennaio 2018, con esclusione dei rapporti di apprendistato e dei contratti di lavoro domestico, verso soggetti che non abbiano compiuto il trentesimo anno di età e...

  • Creato il .

Marchionne-Monti, Fiat-Italia, nulla di fatto nell’incontro del 22 settembre scorso. Il piano Fabbrica Italia è bloccato. Gli investimenti in Italia saranno effettuati nel «momento idoneo». L’amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne e il presidente della stessa John Elkan «hanno manifestato l’impegno a salvaguardare la presenza industriale della Fiat in Italia, anche grazie alla sicurezza finanziaria che deriva dalle attività extraeuropee» (la Chrysler). Ed ancora: «La Fiat è...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa