Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

ids, le novità nei saloni internazionali

L’IDS presente con i propri stand nei Saloni del World ATM Congress e dell’IDEX

Tanti anni di stretta collaborazione con i clienti hanno consentito ad IDS-Ingegneria dei Sistemi di maturare una vasta esperienza direttamente sul campo e di diventare una delle industrie italiane maggiormente dedicate alla ricerca e allo sviluppo di alta tecnologia. La costante interazione con i propri clienti ha consentito di creare una cultura aziendale fortemente specializzata, che ha portato l'azienda a conquistare anche i mercati esteri.
L’IDS, come ogni anno, ha partecipato come espositore, oltre che agli altri saloni internazionali, al World ATM Congress di Madrid e all'IDEX, principale evento espositivo del settore della difesa nel Medio Oriente e Nord Africa. La presenza di grandi clienti internazionali ha evidenziato e confermato l'interesse e la rilevanza di IDS in questo mercato altamente specializzato, confermando di essere una realtà sempre pù apprezzata a livello internazionale.

world atm congress

Il World ATM Congress, congresso internazionale sul controllo del traffico aereo svoltosi a Madrid dal 12 al 14 febbraio, riunisce le più importanti società di Air Traffic Management e le maggiori realtà dell'industria mondiale dell'aviazione civile, divenendo il luogo di incontro principale per i professionisti del traffico aereo, con più di 5 mila partecipanti attivi da più di 100 Paesi.
Il programma della conferenza ha accolto più di 350 delegati. Specialisti del traffico aereo e controllori, amministratori delegati, produttori e fornitori del trasporto aereo, tecnici e studenti, tutti erano presenti alla manifestazione organizzata dalla Civil Air navigation Organization (CANSO) in associazione con l'americana Air Traffic Control Association (ATCA). Il ministro spagnolo dei Lavori pubblici e dei Trasporti, Ana María Pastor Julián, ha aperto la manifestazione.
Presentatore del keynote è stato Roberto Kobeh González, presidente dell'Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile (ICAO), seguito da un primo pannello composto da Tony Tyler, direttore generale e amministratore delegato dell'International Air Transport Association (IATA), Angela Gittens, direttore generale del Consiglio internazionale degli aeroporti, Paolo Riemens, amministratore delegato dell’aerospaziale LVNL, Nicholas Callio, presidente e amministratore delegato delle compagnie aeree per l'America, l'onorevole John D. Porcari, vicesegretario del Dipartimento dei Trasporti statunitense. Discussioni riguardanti tutti gli aspetti del trasporto aereo hanno avuto luogo in tavole rotonde formate dai main player tra cui EUROCONTROL, SESAR JU e Airbus ProSky. Con più di 160 aziende espositrici la Exhibit Hall brulicava di visitatori e i corridoi erano pieni.
L’IDS si è distinta per le novità legate all'ambiente di Simulazione Torre, il TBA3D, e cockpit, l'AACS, oltre ai nuovi tool di progettazione FPDAM e Airspace Designer. Tutti sistemi completamente integrabili fra loro. Grande attenzione anche verso la piattaforma Digital Notam, all'avanguardia nel suo genere, con cui IDS, nel più ampio ambito Sesar, è stata insignita con il best Case, dimostrando, per la seconda volta, la validità delle soluzioni del programma SESAR.
Nello stand, l'attenzione è stata catturata dal simulatore di volo AACS. L'AACS, acronimo di Advanced Aircraft Cockpit Simulator, è un simulatore di volo specificamente progettato per la validazione delle procedure di volo e per il monitoraggio del carico di lavoro dell'equipaggio durante le normali procedure di volo attraverso l'interazione dell'interfaccia uomo - macchina.
Basato sulla cabina di pilotaggio dell'Airbus A320, l'AACS può essere configurato per simulare diversi aeromobili, equipaggiamenti e scenari. La sua flessibilità gli permette di poter essere utilizzato per testare e sperimentare nuovi concetti di navigazione come, per esempio, il PBN (Performance Based Navigation) e il 4DTs (4D Trajectories).
Notevole l'interesse suscitato dal TBA3D, simulatore di torre di controllo in grado di proporre la simulazione e l'analisi in tempo reale delle operazioni di controllo di volo. Fornisce, altresì, una piattaforma su cui è possibile testare nuovi layout aeroportuali o nuove procedure operative al fine di verificarne la sicurezza e l'efficienza per valutare gli effetti dei cambiamenti. Il TBA3D è anche in grado di simulare emergenze o avverse condizioni di capacità e flusso aereo ed è facilmente configurabile per ogni scenario aeroportuale mondiale. Notevole interesse per IDS anche nell'ambito del programma della conferenza, sostenuta da ANSP, con relatori che hanno reso efficace l'incontro con i professionisti della gestione del traffico aereo. Durante l'evento, IDS ha incontrato almeno 40 rappresentanti dei servizi di navigazione aerea (ANSP) al giorno di Inghilterra, Germania, Francia, Romania, Polonia, USA, confermando l'ATM World Congress luogo perfetto per il lancio di nuovi prodotti.

idex 2013

Anche quest'anno IDS ha partecipato a quello che, ormai da diverso tempo, rappresenta uno dei più importanti eventi fieristici della difesa, sia per l'azienda, che per il settore stesso: l'IDEX 2013, acronimo di International Defence Exhibition and Conference, appuntamento biennale ideale per tutte quelle aziende che operano nei vari segmenti del militare: marina, esercito, aviazione e spazio.
IDS, anche questa volta, si è presentata con una vasta gamma di soluzioni che hanno destato non poco interesse presso alcune importanti delegazioni, nonché potenziali partner industriali, andando incontro alle esigenze di un mercato che impone la ricerca del valore aggiunto anche nelle collaborazioni, soprattutto con aziende come IDS dove forte specializzazione e spinta innovativa su alcune tematiche di nicchia sono un elemento di unicità e di appeal per quei grandi integratori che soffrono l'attuale tendenza verso la standardizzazione e le commodities.
Ecco quindi che prodotti come Ship-EDF, NADIR, TWR, A-SNIPER, HERO e HI-MOD attirano grandi attenzioni.
Ship-EDF: software per la modellistica e simulazione di prestazioni elettromagnetiche (IR, RCS, EMC/EMI) concepito per la progettazione di piattaforme navali.
NADIR Radar: sistema radar trasportabile in grado di misurare la RCS (radar cross section) di navi in assetto operativo.
TWR: sistema radar in grado di vedere oggetti statici o in movimento, attraverso le pareti.
A-SNIPER: prototipo di sistema radar in grado di individuare la provenienza di un proiettile sparato da un cecchino e, conseguentemente, individuare la sua posizione.
HERO: prototipo di sistema aereo unmanned ad ala rotante, con capacità di volo autonome, utilizzabile in un ampio spettro di applicazioni sia civili che militari. Può essere usato per missioni di sorveglianza e recupero.
Hi-MOD: Geo radar in grado di rilevare la presenza di oggetti nel sottosuolo, individuandone dimensione e profondità.
L’IDS ha incentrato principalmente il messaggio della propria partecipazione su quella che è la Business Unit storica dell'azienda, quella Navale. Il team tecnico-commerciale, oltre all'esperienza maturata in decenni di collaborazione con le Marine e i cantieri di tutto il mondo nel progetto elettromagnetico concorrente di qualsivoglia unità navale militare, ha enfatizzato e promosso anche le proprie innovative capacità nell'ambito delle tecnologie di «stealthizzazione» delle navi di ultima generazione. La divisione Navi, infatti, vanta negli Emirati Arabi Uniti, l'importante collaborazione con Fincantieri per la costruzione delle navi classe Abu Dhabi e Falaj 2. In questo ambito, la IDS Naval Division, oltre ad aver assunto la responsabilità del progetto elettromagnetico di queste moderne navi da guerra, è stata anche ingaggiata in un'intensa campagna di misure RCS (Radar Cross Section) con grande impiego di risorse specializzate e di mezzi progettati e sviluppati internamente, dove è stato impiegato per la prima volta il sistema radar NADIR.   

Tags: Aprile 2013 ingegneria industria Spazio aviazione IDS - Ingegneria Dei Sistemi Difesa

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa