Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • usa - Specchio Economico

di Lucio Martino

Gli accordi sul controllo degli armamenti nucleari tra Federazione Russa e Stati Uniti raggiunti dopo la fine della Guerra Fredda hanno tutti ricalcato i criteri alla base dei negoziati per la limitazione degli armamenti nucleari tipici degli anni Settanta. Oggi come allora, la loro principale ragion d’essere era ed è identificabile nell’intenzione di limitare, se possibile di ridurre, in modo reciprocamente equilibrato e adeguatamente trasparente il numero delle armi nucleari...

  • Creato il .

Sono stato di recente negli Stati Uniti ove ho incontrato esponenti del Partito Democratico, studiosi, dirigenti di realtà sociali. Dopo la vittoria inaspettata di Donald Trump la società americana non si è fermata a compiangersi, a battersi il petto per la sconfitta subita. La contestazione alla politica di Trump è decisa, ma non si indirizza allo scontro frontale, alla ricerca di sbarazzarsi di lui attraverso scorciatoie come un «impeachment». No, prima le forze progressiste americane hanno...

  • Creato il .
Il Consiglio Nazionale della Green Economy, in collaborazione con il Ministero dell'Ambiente e il Ministero dello Sviluppo Economico, è lieto di invitarvi agli Stati Generali della Green Economy 2017, dedicati al tema ""La Green Economy Italiana: la sfida per la nuova legislatura", " che si terranno il 7 e 8 novembre 2017 a Rimini Fiera in occasione della manifestazione Ecomondo.
 
I lavori della mattina del 7 novembre verranno aperti dalla 3^ Relazione sullo stato della green economy e dalle...
  • Creato il .

Nel giugno di quest’anno ho riferito su una particolare iniziativa che distingue i rapporti tra il cittadino e la pubblica amministrazione nella lotta alla corruzione negli Stati Uniti d’America; questa iniziativa va sotto il nome di whistle blowing, ovvero i suonatori di fischietto.
Alcuni lettori, che ringrazio per la loro attenzione, mi hanno chiesto di ritornare sull’argomento e di approfondire meglio perché i suonatori di fischietto in Italia fischiano poco, ovvero perché nel nostro sistema...

  • Creato il .

Con «4000 fiorini larghi e grossi» Niccolò Antinori, nel 1506, comprava un grande palazzo a pochi passi dall’Arno, gioiello architettonico del Rinascimento di 50 stanze, disegnato e costruito da Giuliano da Maiano nel 1461, poi ingrandito da Baccio d’Agnolo nel 1543. Presto Piazza San Michele Bertelde prendeva il soprannome, quindi il nome di Piazza Antinori. Durante il governo degli Asburgo-Lorena, nella seconda metà del ‘700, la famiglia ottenne il marchesato ed entrò a far parte del...

  • Creato il .

di Lucio Martino

Dopo tre anni consecutivi di aumenti, la richiesta di budget militare presentata dall’amministrazione Trump (740,5 miliardi, di cui 35 miliardi sono destinati a progetti di sicurezza nazionale supervisionati dal dipartimento dell'energia e da altri enti governativi), è appena più grande di quella dell’anno scorso ma, anche tenendo conto dell’inflazione, è comunque la più grande dalla Seconda Guerra Mondiale. Se le due prime richieste di bilancio per la Difesa erano improntate...

  • Creato il .

La nuova guerra, scatenatasi il 13 novembre scorso dopo i sette attentati compiuti a Parigi da affiliati al cosiddetto «Stato islamico», ha avuto una lunga incubazione che parte dal 1979, anno della costituzione della Repubblica islamica a Teheran. La fondazione di uno Stato islamico di confessione sciita, nella più strategica area regionale sotto il profilo economico ed energetico del Golfo Persico, riaccese la sanguinosa rivalità fra le due principali correnti religiose dell’Islam, sciiti e...

  • Creato il .

Lo scorso luglio, invitato dal Guarini Institute for Public Affairs della John Cabot University, è intervenuto a Roma Hans Noel, professore della Georgetown University di Washington. Materia di insegnamento di Noel è la scienza politica riferita in particolar modo ai partiti e alle metodologie elettorali. Insieme a Marty Cohen, David Karol e John Zaller, Hans Noel è uno degli autori dell’autorevole «The Party Decides: Presidential Nominations Before and After Reform», pubblicato nel 2008...

  • Creato il .

«Il mio rapporto con Trump è cominciato quando ho acquistato degli appartamenti nella Trump Tower, e si è intensificato nel 1992 quando lui ha comprato casa a Palm Beach, dove abitavo. In seguito, ha trasformato questa casa in un club, Mar-a-lago, e ne sono diventato socio. Da allora ci siamo visti spesso. Con la sua elezione, il popolo americano ha voluto stravolgere gli schemi tradizionali del politically correct scegliendo per la White House un uomo che viene dal mondo dell’imprenditoria...

  • Creato il .

Il presidente americano Donald Trump dice di questo libro: «Codex è una lettura interessante e istruttiva che consente di comprendere in profondità i cambiamenti economici e i bisogni di questo secolo». La referenza è ottima. Lui, invece, scrive: «Molti economisti ritengono che nel XXI secolo le basi per il benessere sociale ed economico debbano risiedere nei principi umanitari e nella rettitudine delle politiche economiche, e non nel trascinarsi di speculazioni e di avide strategie monetarie...

  • Creato il .

Professore ordinario di Genetica nella facoltà di Medicina e Chirurgia dell’università di Roma Tor Vergata, di cui è rettore per il periodo 2013-2019, Giuseppe Novelli, nato a Rossano (CS), ha studiato prima all’università di Urbino, nella cui facoltà di Farmacia tra il 1981 e il 1987 ha poi svolto attività di didattica e ricerca e si è specializzato in Genetica medica. Nel 1992 ha vinto il concorso di professore associato di Genetica umana ed ha insegnato nell’università Cattolica del Sacro...

  • Creato il .

XXVII Economic Forum. Krynica Zdrój, Polonia, 5-7 Settembre 2017
Titolo del Panel : “Africa–Europe”: how to strengthen the Cooperation?

Intervento di GIAN GUIDO FOLLONI, presidente dell'IsiameD, Istituto italiano per l'Asia e il Mediterraneo
Politico e giornalista italiano, già Ministro della Repubblica per i Rapporti con il Parlamento

Prima che sul “come” è utile riflettere sul “perché” di una cooperazione tra l’Europa e l’Africa. Ci sono ragioni umanitarie e ci sono ragioni geopolitiche. Le...

  • Creato il .

«Ritengo essenziale non alimentare un clima di allarmismo intorno ai temi dell’ambiente, della sostenibilità e della riduzione di emissioni di gas inquinanti, perché credo che la tematica ambientale sia una priorità nell’interesse di tutti i Paesi. Certamente le politiche annunciate dal presidente Trump vanno in un direzione differente rispetto all’amministrazione precedente, ma ciò non implica che le tematiche ambientali siano passate in secondo piano e che non si possa avere un sereno e...

  • Creato il .

a cura di
UBALDO PACELLA

 

L'energia, le fonti di approvvigionamento, il sistema della produzione e distribuzione con i costi relativi costituiscono il cuore di un sistema industriale avanzato. Una cruciale importanza strategica, ancor più rilevante per un’economia di trasformazione come quella italiana che, seppur malandata e frustata dalla più grave crisi economica di sistema, poggia sull’impresa manifatturiera, come non manca quotidianamente di ricordare il presidente di Confindustria...

  • Creato il .

A trentasette anni è il più giovane europeo al vertice di un’università. Ma a lui piace precisare che Unipegaso, ateneo online - 35 sedi in Italia e 15 in imminente apertura all’estero - istituito nel 2006, l’aveva progettata già nel 2004, quando di anni ne aveva ventisei. Lui è Danilo Iervolino, classe 1978, con alle spalle una famiglia d’imprenditori napoletani impegnati da anni nella formazione. È indubbio che l’intuito negli affari possa essere genetico. Ma la sua, egli spiega, è un’idea da...

  • Creato il .

Anche quest’anno i tre giorni del Salone della Giustizia dal 19 al 21 aprile si sono svolti nel grande Salone delle Fontane in Roma, nel quartiere dell’Eur, ed hanno registrato una grande affluenza di pubblico per il generale interesse dei temi affrontati con grande chiarezza ed obiettività e «senza sconti per alcuno»: legislatori, magistrati, avvocati, cittadini, creditori, debitori, imputati, etc.
La prima giornata dei lavori è stata dedicata a due temi. Il primo, «Le nuove frontiere della...

  • Creato il .

Anche quest’anno, nel corso della celebrazione della cerimonia di apertura dell’anno giudiziario 2013 presso la Corte di Appello di Roma, il discorso inaugurale del presidente Giorgio Santacroce ha costituito l’occasione per una riflessione ad ampio spettro sulla situazione della giustizia italiana in generale, e in particolare su quanto riguarda il distretto più ampio d’Europa, sia per la vastità di area amministrata, sia per numero di magistrati impegnati, sia per la quantità di questioni...

  • Creato il .

Nei primi quattro giorni di dicembre, duecentosessantanove tra i più influenti galleristi del mondo si ritrovano a Miami per la fiera Art Basel in America. Succede da tre lustri esatti, non può più quindi essere considerata una succursale tropicale o una variante autunnale dell’originale Art Basel - la kermesse di arte moderna e contemporanea ideata quasi mezzo secolo fa da Ernst Beyeler, Trudi Bruckner e Balz Hilt. Lì il Reno di Basilea s’attorciglia tra i confini di Svizzera, Francia e...

  • Creato il .

In un’intervista ad Enzo Biagi a RaiUno nel 1988 Gianni Agnelli ricordava come la Fiat avesse raggiunto, sotto la sua guida, tanta potenza e un ruolo di dimensioni mondiali grazie a suo nonno, il fondatore, e a Vittorio Valletta. L’Avvocato sottolineava in quell’intervista le proprie relazioni internazionali: «De Gaulle, un modo di ragionare, un piglio, una maniera di esprimersi che mi colpiva. Mi intimoriva. Kennedy aveva pochi anni più di me, c’era un rapporto personale, il padre...

  • Creato il .

Le ADR, acronimo di Alternative Dispute Resolutions, ovvero le soluzioni di superamento dei contenziosi senza ricorso al Giudice ordinario, dal 2010 anno in cui hanno fatto il loro ingresso nell’ordinamento italiano attraverso il decreto legge n. 28 del 2010, sta facendo notevoli passi avanti. Oggi siamo giunti ad oltre 500 mila procedimenti di conciliazione o di mediazione presentate nel 2016, ma questo dato confortante mette anche in luce quanto vi sia ancora, molto da fare.
Il pesantissimo...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa