Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

Operazione Mare Sicuro: Maffeis nuovo comandante

Alberto Maffeis

Sul ponte di volo della Fregata Virginio Fasan, ormeggiata al molo Nato di Augusta (SR), alla presenza del Comandante in Capo della Squadra Navale, Ammiraglio di Squadra Donato Marzano, si è svolta la cerimonia di avvicendamento al comando dell’Operazione Mare Sicuro tra il contrammiraglio Enrico Pacioni (cedente) ed il contrammiraglio Alberto Maffeis (subentrante). Il momento ha sancito anche il cambio dell’unità di bandiera dell’operazione: Nave Virginio Fasan è stata sostituita da Nave Francesco Mimbelli, al comando del Capitano di Vascello Lorenzano Di Renzo. L’Operazione Mare Sicuro, varata dal Governo a seguito dell’aggravarsi della crisi libica, schiera dal 12 marzo 2015, in un’area di circa 80.000 chilometri quadrati del Mediterraneo centrale, un dispositivo aeronavale con il compito di rafforzare quanto già in atto da parte delle navi della Marina Militare che operano nell’area per garantire la sicurezza marittima, assicurare la tutela degli interessi nazionali, la protezione delle linee di comunicazione e delle navi commerciali, della flotta peschereccia italiana e delle fonti energetiche d’interesse nazionale oltre ad effettuare attività di sorveglianza e contrasto alle attività illecite di organizzazioni criminali e terroristiche transnazionali. Tali attività rivestono una importanza fondamentale in un contesto come quello italiano fortemente dipendente dai traffici marittimi e dalla sicurezza sul mare.

Tags: Gennaio 2017

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa