Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

TUTTOFOOD: 43 PAESI E 2900 BRAND NELL'EDIZIONE 2019 INAUGURATA OGGI

Alla presenza del governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana, del ministro delle Politiche agricole alimentari forestali e del turismo Gian Marco Centinaio nonché di numerosi altri rappresentanti istituzionali del Comune e della Fiera di Milano è stata oggi inaugurata Tuttofood, manifestazione dedicata al sistema agroalimentare in corso a Rho fiera da oggi fino al 9 maggio.

"In agricoltura, in questo momento, non c'è una visione a 360 gradi su dove si vuole andare. L'obiettivo che abbiamo è lavorare su dove e come vogliamo che vada l'agricoltura dei prossimi anni. Ben vengano iniziative come Tuttofood, una vetrina che può permettere a molti produttori di affacciarsi al mercato estero e farsi conoscere da nuovi buyer, nazionali e internazionali. Oggi per fare business è fondamentale fare rete. È bello il piccolo ma se si vuole uscire dal confine del nostro paese occorre fare rete, e proprio come ministero cerchiamo di agevolare attraverso una serie di iniziative per permettere ai nostri produttori di essere al pari con la concorrenza", ha dichiarato il ministro Centinaio. 

Il ministro ha quindi visitato i padiglioni della manifestazione che, appunto, ha lo scopo di essere hub internazionale per promuovere il meglio del saper far italiano con i top buyer di tutto il mondo e per favorire l’interscambio tra il mercato italiano e quelli esteri. Provenienti da tutti i paesi europei e con un focus particolare su Stati Uniti e Canada, Cina, Medio Oriente, tra i buyer si annoverano Atalanta Corporation, Auchan, Carrefour, Coop, Costco Wholesale, Delhaize, Eataly, Edeka, Marr, Radisson Hotels, SevenEleven e Walmart. Rafforzate in particolare le presenze dal mondo food service, dalla grande distribuzione organizzata italiana e internazionale e dall’e-commerce, integrate da delicatessen e negozi di prossimità d’eccellenza. E grazie alla piattaforma per l'incontro di domanda e offerta MyMatching, buyer ed espositori possono organizzare appuntamenti business. Tuttofood ha inoltre stretto accordi con associazioni estere come Restaurant Canada, la principale organizzazione HoReCa canadese, e Specialty Food Association,  importante realtà del settore negli USA.

Molti i brand espositori, quest’anno provenienti da 43 paesi con in testa Spagna, Regno Unito, Francia, Germania, Portogallo, Grecia, Thailandia, Stati Uniti, Perù, Messico, India, Turchia e Cina; in crescita la presenza delle collettive internazionali fra cui Bord Bìa (Irlanda), Xunta de Galicia (Spagna), Inovcluster (Portogallo), Almond Board of California (USA). Ben rappresentato a Tuttofood anche il territorio nazionale con le sue specificità ed eccellenze del Made in Italy; presenti collettive regionali quali Abruzzo, Calabria, Campania, Lombardia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Puglia e Sicilia.

Tuttofood presenta padiglioni tematici: al vino è dedicato il nuovo Tuttowine, novità di quest'anno in partnership con UIV-Unione Italiana Vini; in Tuttodigital si affrontano le innovazioni tecnologiche; focus sul mondo delicatessen e della gastronomia a Tuttodeli mentre il multiprodotto (tartufi, conserve, olio, riso ecc.) si trova a Tuttogrocery e Tuttobakery. Olio, dolciario e pasta fresca e secca sono rispettivamente a Tuttooil, Tuttosweet e Tuttopasta. Novità i settori Tuttofrozen, Turroseafood e Tuttodrink, dedicati al surgelato, al prodotto ittico e al consumo fuoricasa. Non possono mancare Tuttodairy e Tuttomeat con latticini, carne e salumi e fresco in generale. Dopo tanto mangiare, forte attenzione per il settore salutistico con le aree Tuttogreen e Tuttohealth.

In contemporanea si svolgono anche Fruit Innovation, su frutta e verdura, e Seeds&Chips che analizza i temi dell'alimentazione, del cambiamento climatico, della sicurezza alimentare.

 

Tags: foodtech food Maggio 2019

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa