Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Marco Bernardi: dopo 10 anni abbiamo ancora l’energia di una start up

Marco Bernardi, presidente di Illumia

«Illumia è un’azienda avviata ma oggi, a dieci anni dalla sua nascita, ha ancora lo spirito fresco e dinamico di una start-up», dichiara Marco Bernardi, presidente di Illumia, operatore bolognese attivo su tutto il territorio nazionale nella vendita di energia elettrica e gas, per spiegare il nuovo logo della società, con il quale Illumia si è presentata dal 19 dicembre ai suoi clienti: «Illumia start everyday».
La mission aziendale è rendere l’energia più ‘comprensibile’ a tutti, trasformandola in un bene tangibile. È un lavoro sempre in progress. Il nuovo logo dell’azienda vuole rappresentare proprio questa tensione. Anche il payoff racconta tale attitudine: «Start everyday» significa che l’azienda si mette in discussione ogni giorno e che nessuna scelta è definitiva. L’impegno maggiore è quello di rinnovare le offerte perché siano ancora più vicine alle esigenze della clientela, che per Illumia è sempre stata protagonista del cambiamento.
La nuova identità si rivolge ai giovani, con uno stile che rappresenta un tone of voice che parla la loro lingua. Trova il consenso anche di chi è più maturo, e cerca un partner solido e affidabile. Lo fa con un blu corporate, il background di tutta l’identità, la base solida, forte di una storia coraggiosa e di successo, su cui poggia la credibilità dell’azienda. Il logo rimane rosso, mantenendo continuità con il passato, ma con una tonalità più attuale e di più facile fruizione. Da minuscolo, poi, diventa maiuscolo, come a dire che ora Illumia diventa adulta e può permettersi di svettare come tale nel panorama del settore energetico. Si inclina, e si direziona in alto, in avanti, verso il futuro, per rappresentare questa tensione positiva verso l’innovazione. Al blu corporate del background e al rosso del logo si aggiungono degli elementi grafici fatti di blocchi di colore e pattern geometrici, che contribuiscono a dare freschezza e dinamicità all’identità.
La trasformazione del logo rientra in un più ampio progetto di rinnovamento aziendale avviato da Marco Bernardi che, il primo aprile scorso, è succeduto al padre Francesco Bernardi insieme ai suoi fratelli Matteo, amministratore delegato, e Giulia, responsabile delle risorse umane. 
Dopo essere stata pioniere in Italia nella distribuzione di lampadine a Led, legate all’offerta di fornitura di energia elettrica, quest’anno l’azienda ha lanciato una tariffa, «Illumia Revolution», che permette di acquistare una bicicletta elettrica di alta gamma nelle versioni city, pieghevole e mountain bike, e ottenere bollette elettriche azzerate fino a due anni. Per il 2017, invece, Illumia sta lavorando a un progetto speciale finalizzato a premiare i clienti più fedeli, regalando loro una polizza di protezione della casa dai rischi connessi all’utilizzo dell’energia elettrica e del gas naturale. Tutte offerte pensate per diffondere nel Paese, e per i clienti, una nuova energia fisica e culturale, mettendo al centro il consumatore e il risparmio energetico.
Anche le politiche di CSR - la responsabilità sociale d’impresa - portate avanti dalla società in ambito territoriale, hanno lo stesso spirito, ovvero quello di trasmettere energia positiva: dal supporto ai Giallo Dozza, la squadra di rugby della Casa circondariale di Bologna, al progetto «Atleti Speciali» a favore degli atleti paraolimpici.
Illumia, che ha chiuso il 2015 con un fatturato di oltre 816 milioni di euro, conta oggi 250 mila clienti e 70 mila contratti già siglati nel primo semestre del 2016. L’obiettivo per il 2019 è assicurare una base di circa 500 mila clienti, grazie a un’offerta innovativa e coerente rispetto alle attese del mercato. Il Gruppo punta a crescere attraverso operazioni straordinarie, come l’acquisizione di realtà medio-grandi che possano accelerare il raggiungimento dei risultati attesi, forte anche del rating B.1.1. assegnato da Cerved, che colloca Illumia tra i più affidabili operatori energetici in Italia.    

Tags: Gennaio 2017 startup energia energia elettrica elettricità rugby

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa