Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • Rubriche
  • Le Ultimissime
  • DA OGGI IN GAZZETTA UFFICIALE IL NUOVO REGOLAMENTO PER L’ACCESSO ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA SANITARIA

DA OGGI IN GAZZETTA UFFICIALE IL NUOVO REGOLAMENTO PER L’ACCESSO ALLE SCUOLE DI SPECIALIZZAZIONE DI AREA SANITARIA

Da oggi in Gazzetta Ufficiale il nuovo regolamento per l’accesso alle scuole di specializzazione di area sanitaria, rivisto quest’anno per rispondere alle numerose sollecitazioni da parte di associazioni degli specializzandi, Conferenza dei rettori, Osservatorio per le scuole di specializzazione, Consiglio nazionale degli studenti universitari e altri. Il regolamento rivolge un’attenzione particolare alla questione logistica: le sedi d’esame saranno accorpate per area geografica, anche per garantire un maggiore controllo durante lo svolgimento delle prove.

La pubblicazione in Gazzetta è un atto necessario per procedere con il bando di quest’anno e che sarà emanato in tempo utile per garantire che sia concorso sia presa di servizio avvengano nel 2017. Si sta infatti ultimando l’iter di accreditamento delle scuole di specializzazione secondo i nuovi criteri previsti dal decreto congiunto dei ministeri dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e della Salute, entrato in vigore a giugno; tale accreditamento consentirà di innalzare in modo significativo la qualità del sistema formativo delle scuole.

Lo scorso 31 luglio l’Osservatorio nazionale della formazione medica specialistica, l'organo che presso il Miur determina e verifica i requisiti di idoneità della rete formativa e delle singole strutture che la compongono, ha reso il proprio parere sulle richieste di accreditamento presentate da 1.433 scuole. Dopo i necessari approfondimenti, che secondo l'Osservatorio si concluderanno già questa settimana, verranno emanati i decreti di accreditamento delle scuole, da parte del ministero della Salute; dopodiché Regioni e istituzioni private avranno conoscenza del riparto dei contratti nazionali, divisi per sede universitaria e per tipologia di scuola, e potranno a loro volta comunicare il numero di contratti aggiuntivi sui propri fondi che saranno poi assegnati definitivamente alle scuole con il bando di concorso.

Qualsiasi altra comunicazione differente da quelle fornite dal Ministero, su date di uscita del bando o di svolgimento del concorso, non è da ritenersi ufficiale.

Tags: sanità ministero della salute ospedali Settembre 2017 scuole di specializzazione di area sanitaria Ministero dell’istruzione, dell’università e della ricerca Miur professioni sanitarie strutture sanitarie strutture socio-assistenziali

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa