Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • 008

Piccola guida ai libri di cultura

Barbonia City di Walter Pagliero - Vololibero Editore - 10 euro. Questa è una storia di Hippies italiani: i ragazzi di «Mondo Beat», appunto, o quelli di «Barbonia City», per le cronache del periodo. Il primo movimento sovversivo degli anni Sessanta faceva politica con il corpo, contestando il consumismo con una povertà rigorosa, il lavoro alienante con la fuga dalla fabbrica, la moralità borghese con la promiscuità sessuale e con un gruppo di convivenza nuovo. Un modo diverso di far politica, con poche parole e molti fatti.

 

Vivere in 5 con 5 euro al giorno di Stefania Rossini - L’Età dell’Acquario Editore - 9 euro. In questo piccolo manuale sono contenuti consigli per creare un orto urbano, preparare ricette con verdure che ricresceranno, riusare creativamente gli indumenti dismessi, autoprodurre in modo economico i detersivi per la pulizia della casa, i detergenti per la persona e i prodotti per la cosmesi, fare la spesa in modo responsabile. Un inno al fare piuttosto che al comprare, all’essere piuttosto che all’avere.

 

La cattedrale di Turing di George Dyson - Codice Edizioni Editore - 24,90 euro. Alan Turing, il leggendario matematico che riuscì a decrittare il codice «enigma» dei nazisti, immaginò nel 1936 l’esistenza di quello che per noi oggi è un oggetto quotidiano: il computer. Nel 1953 un gruppo di fisici e ingegneri, guidati dal genio di John von Neumann, diede forma alla profetica intuizione di Turing e costruì, a Princeton, il primo calcolatore programmabile dedicato inizialmente all’industria militare. Con una potenza di calcolo di appena 5 kilobyte, von Neumann e i suoi mossero i primi passi nel neonato universo digitale e cambiarono il mondo per sempre. In questo libro si racconta la loro storia.

 

Neurolandia di Eugenio Benetazzo - Chiarelettere Editore - 13,60 euro. Salvare gli Stati attraverso l’aumento dell’imposizione fiscale e la depressione del livello dei consumi è un’idea folle che ha generato in Europa una rivolta contro il modus operandi dell’establishment finanziario che ci governa: una nuova oligarchia fatta da enti sovranazionali, banche centrali, private, e grandi fondi d’investimento con l’appoggio delle agenzie di rating. La volontà di tutelare il sistema bancario dimenticando il piccolo imprenditore è un’ennesima dimostrazione di come manchi un disegno politico sovranazionale; servono quindi statisti autorevoli in grado di difendere gli Stati dalle aggressioni della concorrenza proveniente dall’Asia.

 

Riequilibrio e rilancio di Giuseppe Maria Pignataro - Gruppo 24ore Editore - 20 euro. Il principale problema italiano è l'enorme debito pubblico che crea condizionamenti alla nostra vita attuale e futura. È un problema risolvibile? Chi dovrebbe affrontarlo per tentare di porvi rimedio? Quali sono i tempi e i modi appropriati per farlo? Sono questi i tre quesiti a cui il libro cerca di rispondere stilando una diagnosi della situazione in corso e quindi analizzando anche le possibili vie per uscirne. Ma, soprattutto, propone una nuova «terapia»: un piano di riequilibrio e di rilancio basato su un cambio di strategia per realizzare una riforma del patrimonio pubblico combattendo l'evasione fiscale.

 

Uscire dalla crisi è possibile di Aldo Giannuli - Ponte alle Grazie Editore - 14 euro. La crisi morde, nonostante i Governi tecnici e le manovre «lacrime e sangue». Il caotico andamento dei mercati, la soffocante stretta creditizia e l’esplosione del debito degli Stati indicano che si sta andando verso il crollo delle economie occidentali. Ma allora come se ne esce, e perché i rimedi finora tentati non hanno avuto successo? L’autore dimostra che la soluzione può trovarsi solo in un rinnovato protagonismo della politica a livello nazionale e comunitario, in una riforma della finanza internazionale, nella riproposta del primato, su questa, dell’economia reale e nell’instaurazione di nuove forme di ordine mondiale.

 

Il volo dei calabroni di Alessandro F. Giudice - Franco Angeli Editore - 22 euro. Il successo delle PMI somiglia al volo del calabrone che la scienza ha considerato per decenni un mistero, poiché il rapporto tra superficie alare e peso corporeo non è adeguato a vincere la legge di gravità. Eppure, nonostante la piccola dimensione, la specializzazione in settori primari, una governance familistica e modelli organizzativi, le PMI continuano a trainare l’export, a competere sui mercati esteri e a costituire la spina dorsale dell’economia. Il volume analizza le ragioni storiche del ruolo delle PMI individuandone le ragioni del successo e avanzando ipotesi su come possano continuare a farsi motore della crescita economica.

 

Scacchi e strategie aziendali di Luca Desiata - Hoepli Editore - 18 euro. Cosa hanno in comune un giocatore di scacchi e un grande manager? Questo manuale combina i contenuti di un corso di strategia aziendale con l’analisi dei processi mentali dei grandi campioni di scacchi, mescolando psicologia cognitiva, teoria delle negoziazioni, finanza e paradossi della teoria decisionale nell’attuale contesto di crisi economica. Ciascun capitolo del testo è integrato da un caso aziendale tratto dall’esperienza di Rocco Sabelli come amministratore delegato di Alitalia e della Piaggio, e da una testimonianza di Anatolij Karpov, tra i più forti giocatori di scacchi della storia, campione del mondo negli anni Ottanta e Novanta.

Tags: Gennaio 2013

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa