Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • sindacato - Specchio Economico

Giuseppe Di Vittorio era un sindacalista che si occupava dei lavoratori: non si serviva del sindacato. Lo serviva. Così come Sandro Pertini era al servizio del suo partito. Sindacalista forgiato in quella terribile situazione nella quale vivevano i braccianti nell’Italia di allora. «Il sole è diventato rosso e il padrone fa la faccia scura», così al tramonto i braccianti descrivevano la fine della giornata di lavoro e il rammarico del padrone per non poterli sfruttare più a lungo. Ignazio...

  • Creato il .

Anche se con molto ritardo, si sta facendo finalmente strada a Bruxelles la consapevolezza che la crisi delle banche non investe un singolo Paese, ma tutta l’Europa.
Probabilmente il grido d’allarme che è venuto dalla situazione degli istituti di credito in Germania, in particolare quella del colosso Deutsche Bank che rischia il collasso per l’impatto violento della enorme valanga dei derivati, ha spostato decisamente l’attenzione su uno scenario molto più ampio, che solo fino a qualche...

  • Creato il .

Un momento importante perché con la firma di ‘Giovani più’ è stato aggiunto un altro fondamentale tassello per l’aggiornamento e l’ulteriore sviluppo del Patto per il lavoro. Strumento che in questi anni, grazie anche alla continua concertazione con le parti sociali, ha dimostrato tutte le sue potenzialità a favore di coesione sociale e sviluppo economico, elementi basilari per la competitività e la crescita della nostra regione.

Tuttavia, nonostante l’innegabile sostegno garantito...

  • Creato il .

La Confederazione generale italiana del lavoro è un’associazione di rappresentanza dei lavoratori e del lavoro. È la più antica organizzazione sindacale italiana con oltre 5 milioni di iscritti, tra lavoratori, pensionati e giovani che entrano nel mondo del lavoro; la sua storia è profondamente intrecciata alla storia del Paese. La Cgil svolge un importante ruolo di protezione del lavoro da un’azione del mercato incondizionato e illimitato. Lo fa attraverso l’opera incessante di costruzione e...

  • Creato il .

A oltre sessant’anni dalla nascita, con più di 4 milioni e mezzo di iscritti, la Cisl accoglie lavoratori dipendenti, pensionati, giovani, anziani, casalinghe, immigrati, oltre che inquilini, consumatori, contribuenti, studenti che vogliono accedere all’impiego o adulti che vi tornano. Godono di uno spazio privilegiato di confronto, aggregazione, solidarietà senza barriere o esclusioni partitiche, religiose, culturali.

 

Non bisogna sottovalutare il disagio, il senso di sfiducia e di...

  • Creato il .

«La scelta di abolire i voucher ha certamente risolto un problema. Anche noi avevamo chiesto una radicale trasformazione del loro uso, perché ormai si era determinata un’inaccettabile situazione di abusi e, in alcuni casi, anche di illegalità. Il Governo, però, è andato oltre e, per scongiurare lo scontro che avrebbe potuto innescare la consultazione referendaria, ha adottato una soluzione estrema. In questo modo, ora, si possono creare degli scompensi per alcune attività eccezionali e...

  • Creato il .

La Flaei, Federazione dei lavoratori delle aziende elettriche italiane, è nata nel 1949 sulle ceneri della Fille, sorta dalla scissione della Cgil, per aggregare la corrente cristiana degli elettrici e costituire quella che è divenuta la Cisl. Non ha mai cambiato nome: ciò, secondo i suoi federati, ha un significato importante, in quanto è nata per rappresentare e difendere gli interessi e i diritti dei lavoratori elettrici ed ha continuato per oltre sessant’anni pur nelle mutate...

  • Creato il .

La Fiat che abbiamo conosciuto sino a qualche tempo fa, quella che ho conosciuto anche io, prima da segretario dei metalmeccanici e poi da segretario della Uil, era una fabbrica italiana, anzi era una fabbrica piemontese. Al vertice c’era la Famiglia, identificabile in Gianni e Umberto Agnelli, la gestione era affidata a Cesare Romiti e a un gruppo di manager che avvertivano in maniera forte l’orgoglio di essere un pezzo fondamentale, il più riconoscibile e antico, del Made in Italy.
Un’azienda...

  • Creato il .

Dotato di una ultraventennale esperienza bancaria maturata nella Banca d’Italia, nella partecipazione ai lavori per il passaggio all’euro, nei rapporti con organismi ed enti sopranazionali, nella supervisione dei mercati finanziari, Fabio Picciolini, già Segretario nazionale dell’Adiconsum, associazione per la difesa dei consumatori promossa dalla Cisl, è stato eletto alla presidenza del Consumers’ Forum, organizzazione indipendente avente lo scopo di svolgere iniziative per diffondere la...

  • Creato il .

Aumentano le difficoltà economiche e sociali. L’Italia non riesce a trovare la strada della ripresa economica e dello sviluppo. La deflazione, la disoccupazione, il fuggi fuggi dei capitali, dei cervelli, delle imprese, dilagano perché manca una strategia definita e convinta. C’è un chiacchiericcio sguaiato che trova la sua massima espressione nei talk-shows ove si parla di riforme che non si faranno e di programmi che non si realizzeranno. Ogni ipotesi di cambiamento è destinata a naufragare...

  • Creato il .

L'opinione del Corrierista

Esiste a Roma un’associazione sui generis che si fa chiamare «sindacato» ma che un sindacato non è. È costituita da circa 400 persone, e non è neppure una consorteria. Opera nella massima chiarezza e trasparenza, è presente in ogni avvenimento della vita cittadina, dal più allegro al più triste; costituisce e fornisce una miniera di informazioni e di scoperte per i lettori di giornali. Si chiama Sindacato Cronisti Romani. Tra le varie specializzazioni esistenti...

  • Creato il .

L’opinione del Corrierista

Tutti i giornalisti dovrebbero ringraziare il collega Romano Bartoloni oltreché per l’attività svolta in passato a favore dell’intera categoria o parti di essa, ad esempio il Sindacato Cronisti Romani - anche se recentemente è stato sostituito in questo ultimo incarico da Fabio Morabito -, perché ci ha mobilitato anche durante la tranquilla attesa di questo recentissimo Ferragosto nostrano. Proprio quando ci accingevamo al pranzo della pre-vigilia, ci ha inviato...

  • Creato il .

L'opinione del Corrierista

Mi basta leggere le prime quattro righe dell’articolo di Romano Bartoloni dal titolo «L’Ordine ridotto a uno zombie» per sottoscrivere subito la sua iniziale affermazione: «L’ordine dei giornalisti, come peraltro gli altri ordini professionali, non è stato sciolto dalle leggi, ma sarebbe più dignitoso che lo fosse. Se pure era un inutile carrozzone sforna-disoccupati, adesso è un carrozzone inutile, malridotto e impotente; che scarica illusi e senza lavoro sul...

  • Creato il .

L'opinione del Corrierista

Con grande entusiasmo gli organi sindacali rappresentativi dei giornalisti, compresi quelli istituzionali come gli Ordini, hanno esultato per l’approvazione di una legge nazionale che fissa il cosiddetto «equo compenso» per le prestazioni dei giornalisti cosiddetti freelance, ossia autonomi, e precari, non legati ad aziende editoriali da contratti di lavoro subordinato. Se si conosce quanto alcuni, anche grandi, giornali nazionali pagano le collaborazioni a questa...

  • Creato il .

Numerose in questi giorni le richieste di chiarimento, pervenute alla Fondazione Studi Consulenti del Lavoro, sulle misure e sulle implicazioni lavoristiche e fiscali derivanti dall’introduzione del decreto legge n. 18/2020 “Cura italia” e dai provvedimenti straordinari predisposti per contenere e contrastare il diffondersi della pandemia dovuta al Covid-19. La Fondazione Studi ha quindi divulgato il primo di una serie di documenti, formulati in modalità domanda/risposta, con cui fugare ogni...

  • Creato il .

In questi giorni il sindacato è tornato in prima pagina. Ed è un buona notizia. La Cgil ritrova nel congresso l’auspicata unità ed un nuovo leader con Maurizio Landini (ed il suo antagonista, Colla, come vice), mentre la Uil in precedenza aveva rafforzato la sua squadra con la nomina di Pierpaolo Bombardieri a segretario generale aggiunto e l’ingresso in segreteria confederale del leader dei metalmeccanici, Palombella. A questo si aggiunga la determinazione con la quale la Cisl ha sostenuto...

  • Creato il .

Il 2015? È l’anno dei contratti. O, meglio ancora, dei contratti di nuovo tipo. Ma si spera che sia anche l’anno degli investimenti rilevanti e concreti per risollevare le sorti delle famiglie italiane. Dovrà essere così. Non solo perché i contratti, e innanzitutto quelli del pubblico impiego, e non solo, sono fermi da due stagioni contrattuali, ma anche perché, senza un recupero di potere d’acquisto da parte dei lavoratori dipendenti e dei pensionati, in un Paese in cui l’80 per cento delle...

  • Creato il .

Si parlava da tempo della fusione tra due società del Gruppo Finmeccanica, Elsag e Datamat, entrambe operanti nel delicato settore dell’elettronica per la difesa e contemporaneamente impegnate anche in altre attività: un progetto rientrante in un’opportuna riorganizzazione della holding in vista dell’obiettivo di incrementare ulteriormente gli 11,5 miliardi di euro di valore della produzione. Nell’attesa, gli osservatori più attenti cercavano di prevedere quali settori sarebbero stati ceduti...

  • Creato il .

È sempre più impervia la strada per uscire dalla crisi. Facciamo fatica. L’Italia non riesce a realizzare il cambio di passo. L’Europa deve essere diversa. Le soluzioni «uscire dall’euro» o «creazione di due eurozone» sono velleitarie ed incongrue. La realizzazione dell’Europa deve andare avanti. Deve essere raggiunta una maggiore e migliore omogeneizzazione delle politiche sociali, energetiche, fiscali. Le differenze tra i sistemi fiscali, istituzionali, sociali, stanno portando al nomadismo...

  • Creato il .

Mentre a villa Pamphilj continua la serie di incontri del Governo con i rappresentanti delle istituzioni e delle parti sociali per un confronto sui progetti di rilancio del Paese, parallelamente in maniera senz'altro più snella si sta muovendo un insieme di imprenditori che durante il lockdown, per far fruttare la stasi che ha bloccato l’Italia, ha creato un’associazione senza scopo di lucro finalizzata a rimettere al centro le istanze del mondo del lavoro, senza lasciare nessuno indietro. Non...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa