Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • previdenza - Specchio Economico

L'Italia non riesce a riprendere la strada dello sviluppo. Le prudenti previsioni di crescita per il 2016 stentano a realizzarsi. Il ritmo è molto, molto lento. Il Governo ha immaginato che la crescita sarebbe arrivata allo 0,9 per cento nel 2015 e all’1,6 per cento nel 2016. Non è stato così: nel 2015 l’economia si è espansa al massimo allo 0,7 per cento; per il 2016 l’Ocse prevede un altro anno deludente con una crescita pari all’1,1 per cento. L’Italia non brilla nel confronto con gli altri...

  • Creato il .

La recentissima sentenza n. 9461 del 2004 del Tar del Lazio, al quale l’Adepp, che rappresenta gli enti previdenziali privati, e le casse professionali si erano rivolte, ha segnato una prima, importante vittoria per queste ultime sulla «totalizzazione» dei periodi assicurativi, ossia sul cumulo gratuito dei periodi di iscrizione maturati nei vari ordinamenti previdenziali. La controversia verteva sulla legittimità di una clausola del regolamento, emanato con il decreto del ministro del Lavoro...

  • Creato il .

Se è vero che da un grande potere derivano grandi responsabilità, oggi l’INPS, Istituto nazionale di previdenza sociale, ha una responsabilità sostanzialmente unica nel panorama nazionale: quella di gestire non solo tutto il sistema pensionistico pubblico ma anche quasi tutte le prestazioni di carattere assistenziale. In buona sostanza tutto il sistema del Welfare ruota sui cardini dell’INPS.
Il Decreto Salva-Italia del Governo Monti del dicembre 2011 ha stabilito che nell’INPS confluissero...

  • Creato il .

Novità per la Fondazione Enasarco, che da oltre 75 anni riunisce intorno a sé gli agenti ed i rappresentanti di commercio: l’Assemblea dei delegati, eletta democraticamente lo scorso anno, si è riunita a Roma e ha approvato tre snodi centrali, già precedentemente deliberati dal CdA, per il futuro dell’ente

Per la Fondazione Enasarco aprile è un mese importante. Un anno fa agenti e aziende mandanti furono i protagonisti delle prime elezioni nella storia della Fondazione, scegliendo con voto...

  • Creato il .

a cura di
ANNA MARIA BRANCA

 

Docente di Formazione professionale, giornalista pubblicista, agrotecnico libero professionista iscritto nell’albo degli agrotecnici e agrotecnici laureati, Roberto Orlandi ha una profonda conoscenza del settore: ha fatto parte della Commissione per il riordino fondiario dell’Ersa-Emilia Romagna; è stato consigliere di amministrazione della Cassa per la formazione della proprietà contadina di Roma, fa parte dell’Osservatorio per l’imprenditoria giovanile in...

  • Creato il .

di Maurizio de Tilla, presidente Cassa Forense e AdEPP

Torna periodicamente di attualità, in seguito a qualche isolata iniziativa parlamentare da considerarsi estemporanea ma non per questo meno pericolosa, l’ipotesi di estendere agli enti previdenziali dei professionisti la normativa pubblicistica sulle dismissioni degli immobili e sui canoni concordati. Va premesso, innanzitutto, che con la privatizzazione le casse autonome dei professionisti hanno acquisito una forte autonomia normativa e...

  • Creato il .

Con la delega fiscale approvata dal Parlamento nel 2003, la n. 80 del 17 aprile, il Governo è stato delegato, fra l’altro, a riordinare il regime fiscale per il risparmio affidato a fondi pensione, a fondi etici e a casse di previdenza privatizzate. L’attuazione della riforma fiscale viene realizzata con più decreti da emanare entro due anni dalla data di entrata in vigore della legge delega. La mancata attuazione di tale delega, al momento, determina il perdurare del fenomeno della «doppia...

  • Creato il .

Dalle ore 17 di ieri è disponibile sul sito inps.it la certificazione unica (CU) 2019, relativa ai redditi 2018, per tutti coloro i quali hanno come sostituto di imposta l’Inps. Il modello è il documento con il quale l’INPS certifica ai soggetti titolari delle prestazioni pensionistiche, previdenziali, assistenziali e a sostegno del reddito gli emolumenti corrisposti nell’anno d’imposta di riferimento. Per ottenerla occorre collegarsi al portale Inps con le proprie credenziali (SPID o codice...

  • Creato il .

La Cassa Italiana di Previdenza e Assistenza dei Geometri liberi professionisti ha cambiato la propria immagine istituzionale per proiettarsi tra le eccellenze internazionali in campo previdenziale. Nuovi logo, pay-off e naming quindi come primo passo di un processo di rinnovamento a trecentosessanta gradi, con servizi unici e all’avanguardia in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli iscritti. Non a caso è «crescita» la parola chiave dell’intero iter progettuale alla base della nuova...

  • Creato il .

Nel decreto Cura Italia approvato dal Consiglio dei Ministri e oggi pubblicato in Gazzetta Ufficiale sono stati stanziati 25 miliardi di euro di risorse che potranno attivare un effetto leva complessivo di 350 miliardi di euro per rilanciare l’economia e sostenere le imprese e i lavoratori, dipendenti, autonomi e professionisti, nonché i settori produttivi del Paese coinvolti dall’emergenza Covid-19.

In particolare, il Ministero dello Sviluppo economico ha lavorato per garantire liquidità alle...

  • Creato il .

del Sen. TIZIANO TREU
Vicepresidente della commissione
Lavoro e Previdenza sociale

 

In tutti i Paesi sviluppati è in atto una revisione delle politiche sociali. Ciò avviene sotto la spinta di due esigenze contrastanti. Da una parte l'invecchiamento della popolazione e la modifica delle condizioni demografiche, delle esigenze e degli stili di vita accrescono e diversificano i bisogni di welfare delle persone e delle famiglie. Dall'altra la crescente pressione dei costi sui bilanci pubblici...

  • Creato il .

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale è il principale ente previdenziale italiano ed uno dei più grandi d’Europa. Ha un bilancio di entità tale da risultare secondo solo a quello dello Stato. Conta, infatti, 545 miliardi di euro tra entrate e uscite; 35,2 milioni di utenti, tra cui 19,9 milioni di lavoratori (l’82 per cento della popolazione occupata in Italia); 1,4 milioni di imprese; 13,9 milioni di pensionati; 18 milioni di pensioni erogate ogni mese, compresi i trattamenti agli...

  • Creato il .

Il presidente Tridico ha autorizzato l’avvio di una selezione pubblica per il reclutamento di un contingente complessivo di 1.404 medici per lo svolgimento di incarichi libero-professionali ai fini dell’espletamento di adempimento medico-legali.

L’evoluzione del sistema previdenziale ed assistenziale del Paese ha posto l’Inps al centro del sistema di sicurezza sociale e, nell’ambito di questa funzione di servizio, il ruolo medico legale dell’istituto svolge essenziali compiti e funzioni ai...

  • Creato il .

La Fondazione Enasarco mette a disposizione dei propri iscritti in attività e in pensione una serie di prestazioni assistenziali, tecnicamente definite prestazioni integrative di previdenza. Gli agenti in possesso di alcuni requisiti contributivi di base vi accedono sostanzialmente a titolo gratuito, potendo così beneficiare di una gamma di prestazioni che, rispetto al panorama previdenziale italiano, è tra le più complete e che viene annualmente aggiornata e disciplinata dal «Programma delle...

  • Creato il .

Ignorata per tanti anni fra tutte le attività del commercio, quella di agenzia, sebbene una delle più antiche nella storia economica del Regno d’Italia, diede origine alla vigilia della seconda guerra mondiale all’istituzione di un Ente, l’Enfasarco, che poi sarebbe diventato l’attuale Enasarco, con il compito di gestire la tutela previdenziale per gli agenti e i rappresentanti di commercio accantonando le somme versate al riparo da rischi di fallimento o insolvenza dell’impresa preponente.

  • Creato il .

Il dibattito sulla previdenza dei liberi professionisti ha avuto un’accelerazione in quest’ultimo periodo. Il meccanismo è stato innescato dalla riforma Maroni che ha apportato alcuni provvedimenti decisivi a favore delle libere professioni. Il nocciolo di quella riforma spingeva le casse dei professionisti a mutare il loro volto: da enti di gestione dei conti previdenziali degli iscritti con il fine di preservare e rivalutare quei depositi per restituirli a fine carriera, a istituzioni con...

  • Creato il .

Disponibile nel portale della Fondazione il “Programma delle prestazioni integrative 2014” che quest’anno riserva, ad agenti e pensionati Enasarco, due novità pensate per aumentare il supporto alle famiglie. La prima è rivolta a quelle con figli fino a tre anni, che avranno a disposizione un assegno da 1.000 euro come contributo alle spese sostenute per la scuola dell’infanzia; la seconda è destinata alle famiglie con figli portatori di handicap; anche in questo caso, la somma è di 1.000 euro e...

  • Creato il .

Enasarco anticipa le novità che sono in vigore a partire da quest’anno e che riguardano le aliquote del Fondo di Previdenza e Assistenza e i requisiti pensionistici. Tutte le informazioni in merito sono pubblicate anche nel sito www.enasarco.it.

Fondo di previdenza
Dal 1° gennaio 2015, l’aliquota contributiva del Fondo previdenza in vigore è pari al 14,65 per cento delle provvigioni (di cui il 7,325 per cento è a carico della ditta e il 7,325 per cento è a carico dell’agente). Il versamento...

  • Creato il .

Il Regolamento per la gestione delle risorse finanziarie di cui è stata dotata la Fondazione Enasarco va ad inserirsi nell’ambito di un più ampio sistema di regole e di procedure che essa si è autoimposta, con l’obiettivo di incrementare il grado di trasparenza e di efficacia dei controlli interni, soprattutto con riguardo agli investimenti: un iter durato un anno, un lavoro importantissimo e complesso che, per la prima volta, colma un vuoto legislativo ventennale.

Lo scorso 10 aprile i...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa