Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • P.A. - Specchio Economico

a cura di VITTORIO FELICI
Italia in formato web 2.0. L’obiettivo del Governo e, in particolare, del presidente del Consiglio e del ministro dello Sviluppo Economico è di quelli «alti». Ma è tutto da conquistare. A porre le basi, in ogni caso, è il recente secondo decreto sulla crescita. Quello ribattezzato proprio Agenda digitale che, secondo lo stesso Mario Monti, «è un modo per trasformare il Paese e per recuperare il gap tecnologico». Come? «Puntando in modo ambizioso a fare dell’Italia un...

  • Creato il .

L’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale è il principale ente previdenziale italiano ed uno dei più grandi d’Europa. Ha un bilancio di entità tale da risultare secondo solo a quello dello Stato. Conta, infatti, 545 miliardi di euro tra entrate e uscite; 35,2 milioni di utenti, tra cui 19,9 milioni di lavoratori (l’82 per cento della popolazione occupata in Italia); 1,4 milioni di imprese; 13,9 milioni di pensionati; 18 milioni di pensioni erogate ogni mese, compresi i trattamenti agli...

  • Creato il .

La Regione Piemonte si proietta verso il futuro e lo fa digitalizzando due istruttorie. Un’innovazione che, oltre ad assolvere un obbligo di legge previsto dal nuovo codice dell’amministrazione digitale, consente all’ente pubblico di andare verso la dematerializzazzione, con conseguente riduzione dei costi e miglioramento nella gestione dei servizi.

La direzione “Promozione della cultura, del turismo e dello sport” ha avviato in via sperimentale questa innovazione, iniziando un percorso per la...

  • Creato il .

La politica pubblica adottata dagli ultimi Governi risulta ispirata da quattro capisaldi comuni: efficienza e qualità della pubblica amministrazione, semplificazione del quadro normativo e amministrativo, snellimento del contenzioso e lotta alla corruzione. Nel contempo l’iniziativa politico-amministrativa si è dovuta confrontare con l’esigenza di garantire il rispetto di un’adeguata  spending review.
In tale contesto si inserisce il rinnovato ruolo dell’Autorità per la vigilanza sui contratti...

  • Creato il .

di VICTOR CIUFFA

 

Per ben 9 anni sindaco di Reggio Emilia, città di una delle regioni più virtuose d’Italia, lo scorso aprile Graziano Delrio è stato chiamato dal presidente Enrico Letta a far parte del Governo con la delega a un settore non solo in cui è competente, ma che sta richiamando una crescente attenzione di politici e cittadini: le Regioni, oggetto di proposte di riforma o addirittura di abolizione. A tale delega si è aggiunta, lo scorso giugno, quella allo Sport. Laureato in...

  • Creato il .

Tra le principali novità contenute nella legge n. 190 del 2012 spicca l’istituzione di un’Autorità nazionale anti-corruzione incaricata di svolgere attività di controllo, di prevenzione e di contrasto della corruzione e dell’illegalità nella Pubblica Amministrazione. La nuova Autorità si identifica nella Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle Amministrazioni Pubbliche, la quale ha, tra l’altro, il compito di approvare il Piano nazionale anticorruzione. Si tratta di...

  • Creato il .

Qualcuno ha notato che nel Governo Renzi sono diminuiti i consiglieri di Stato. In effetti non ci sono, tra i ministri, i Frattini, i Patroni Griffi, i Catricalà; restano alcuni magistrati amministrativi in ruoli tecnici operativi di rilievo nelle istituzioni. È un bene, è un male? Forse non è neppure un problema. Per Max Weber la burocrazia pubblica era l’insieme di regole, strutture, procedure e ruoli di autorità amministrativa, legittimati dal potere legale nello Stato moderno. Per Cavour «i...

  • Creato il .

Giovanni Pitruzzella è professore ordinario di Diritto costituzionale, dal 1994, prima nell’Università di Cagliari e poi nell’Università di Palermo. Per circa vent’anni ha esercitato la professione di avvocato amministrativista. Nel 2006 è stato nominato componente della Commissione di garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali, di cui è stato presidente dal 2009 al 2011. Coautore, con Roberto Bin, di un manuale di Diritto costituzionale, dal 29 novembre...

  • Creato il .

Laureatosi a Pisa nel 1975 in Giurisprudenza e successivamente in Storia, dopo aver compiuto il servizio militare come Ufficiale di complemento nella Guardia di Finanza, Francesco Paolo Tronca supera il concorso di Commissario di Polizia, prendendo servizio a Varese nel 1977, e successivamente il concorso di Consigliere di Prefettura. Quindi inizia la carriera nella Prefettura di Milano con l’incarico di Capo della Segreteria del prefetto, poi di Vice Capo Gabinetto, di Capo Gabinetto e infine...

  • Creato il .

di Gianni Dominici

L’attuale sessione del Forum P.A. si svolge in un contesto nuovo, quello di una crisi da tutti lamentata e dalla quale stiamo cercando di uscire. Per questo il tema di quest’anno è «La crisi e poi? Il ruolo delle P.A. per uscire dalla crisi con un Paese diverso e più forte». Prendiamo il tema dal titolo di un libro dell’economista francese Jacques Attali, già consigliere speciale del presidente francese François Mitterrand, cercando di capire quale Italia è desiderabile...

  • Creato il .

del senatore Riccardo Pedrizzi

Le tecniche di finanza di progetto - meglio conosciute come project financing - vennero introdotte negli anni Venti per finanziare le attività di sfruttamento dei giacimenti petroliferi. Si sono poi sviluppate dagli anni Sessanta allorché sempre il mercato del petrolio spinse le banche a finanziare, in via anticipata rispetto all’effettiva estrazione, la produzione del greggio. Ma è negli anni 80 che si assiste a un forte sviluppo di tali tecniche finanziarie...

  • Creato il .

Modalità obbligatoria nei confronti delle amministrazioni pubbliche: il quadro delle scadenze iniziali

Il tema della fatturazione elettronica obbligatoria nei rapporti tra operatori economici e Pubblica Amministrazione ha conosciuto una prima importante statuizione normativa con la legge n. 244 del 2007 (Legge Finanziaria 2008). A tale legge sono seguiti due provvedimenti attuativi, il primo il 7 marzo 2008 con decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze (che ha individuato nella Sogei...

  • Creato il .

Il mercato bancario ha compreso in questi anni che la valorizzazione delle attività collaborative può rappresentare la chiave di volta per il miglioramento dell’offerta competitiva nei confronti della clientela corporate e non solo. In uno scenario di incertezza dei mercati, che viviamo già da tempo, in cui l’attenzione all’investimento risulta primaria, il valore generato da investimenti cooperativi ed in logica sinergica, può essere notevolmente maggiore rispetto all’investimento del singolo...

  • Creato il .

“Sono per una revisione, nell’ambito del Cnipa, dei rapporti tra la pubblica amministrazione e gli utenti al fine di individuare quanto questi si aspettano. E questo non perché in passato il Centro nazionale per l’informatica nella pubblica amministrazione abbia operato in modo errato, ma perché bisogna adattare continuamente l’offerta alla domanda prestando attenzione a ciò che desiderano le persone. La revisione deve cominciare sin dalla terminologia: si sente spesso affermare, infatti, che...

  • Creato il .

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha rilasciato i dati relativi alle entrate tributarie del 2019, escluso dicembre.

Nel periodo gennaio-novembre quindi le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 404.912 milioni di euro, segnando una diminuzione di 9.847 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente (-2,4%). Il dato negativo risulta essere condizionato dallo slittamento al 2 dicembre dei versamenti relativi al...

  • Creato il .

C’è un ponte invisibile in Sicilia, che è ancora più inafferrabile di quello che congiunge Messina con la Calabria. È quello che la società per azioni Sicilia e-Servizi si propone di realizzare, un allaccio virtuale dei residenti al resto del mondo e allo stesso territorio interno, ossia opportunità di sviluppo socio-economico create dall’informatica e dalle telecomunicazioni. L’innovazione diviene, per il presidente Emanuele Spampinato, un ponte da costruire affinché, percorrendolo...

  • Creato il .

La comunità ICT siciliana si è data appuntamento lo scorso 19 febbraio a Catania per fare il punto sulla situazione del settore e presentare la nascita del Comitato regionale di Assintel, l’Associazione nazionale imprese ICT e digitali. Ciò è avvenuto nel corso del convegno «La mutazione digitale dell’ICT», organizzato da Assintel e Confcommercio Sicilia al quale hanno preso parte Giorgio Rapari, presidente di Assintel e della Commissione Innovazione e Servizi di Confcommercio; Emanuele...

  • Creato il .

L’opinione del Corrierista


Nessuno è riuscito a dare una qualunque risposta, nelle ultime settimane, in tutto il mondo politico anzi politico e giornalistico romano in particolare, che è in grande preoccupazione per un inquietante interrogativo che è stato messo in giro in questi giorni e al quale per ora nessuno è riuscito a fornire e a descrivere il destino di un Municipio che è stato commissariato per fatti di malamministrazione pubblica. Veramente ha diffuso un’inquietante ipotesi di...

  • Creato il .

L'allarme della Corte dei Conti è il seguente: «Nessuno è indenne dalla corruzione». Bisogna, quindi, stringere la vigilanza ed assicurarsi che avvenga effettivamente e non ci siano manchevolezze. La corruzione, che condiziona gravemente l’economia si lega a doppio filo ad evasione fiscale, economia sommersa e criminalità organizzata. I contesti in cui si sviluppa sono vari. Il suo terreno è l’illegalità in tutte le forme. Nel complesso c’è nel Paese una caduta di etica pubblica e privata...

  • Creato il .

Secondo la Coalizione per il Fixed Wireless Access (CFWA), l’emergenza coronavirus sta determinando un incremento di domanda di connettività da parte degli italiani stimata in oltre il 50% di più rispetto all’abituale traffico di dati. “Si tratta di una situazione senza precedenti che sta mettendo alla prova la capacità degli operatori tlc di farne fronte. Anche in questo caso la tecnologia FWA sta dando prova di grande resilienza”. È quanto sottolinea Enrico Boccardo, presidente CFWA

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa