Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • energia - Specchio Economico
Intervista all’amministratore delegato di GDF Suez Italia

Il mercato dell’energia è attraversato in Europa e ancor più in Italia da trasformazioni imponenti, in grado di modificare sensibilmente gli scenari. La liberalizzazione nel nostro Paese ha favorito la penetrazione e lo sviluppo di molte società oltre l’Enel e le più strutturate aziende nate dalla fusione di ex municipalizzate. Uno dei grandi operatori mondiali nel campo dell’energia, GDF Suez, ha deciso di investire in Italia, che...

  • Creato il .

dell’ing. PAOLO VIGEVANO, amministratore delegato di Acquirente Unico S.p.A.

Tutte le liberalizzazioni, anche nei servizi indispensabili come quello elettrico, sono utili solo se portano benefici ai consumatori. La direttiva europea n. 54 del 2003 ha previsto che ciascuno Stato membro, alla data di completamento dell’apertura del mercato, introducesse un regime di servizio universale, cioè la fornitura di energia elettrica ad un prezzo «equo» per i piccoli consumatori che si trovano davanti a...

  • Creato il .

Intervista a Paolo Vigevano, presidente e amministratore delegato di Acquirente Unico 

Un mercato, quello energetico, in costante evoluzione all’interno del quale Acquirente Unico è cresciuto e continua ad ampliare le proprie funzioni; e un ruolo che vede la società lavorare per il consumatore finale insieme alle istituzioni e al fianco degli operatori. A che punto sono la liberalizzazione, la concorrenza all’interno del mercato e lo sviluppo dell’informazione per il consumatore? Abbiamo fatto...

  • Creato il .

Favorire lo sviluppo della concorrenza dell’intero mercato con benefici diretti sia per i consumatori che per gli operatori, semplificare il cambio del proprio fornitore, migliorare la gestione dei flussi informativi dei mercati dell’energia elettrica e del gas, diminuire al minimo il contenzioso esistente fra distributori e venditori; questi alcuni dei principali obiettivi che si vogliono raggiungere con l’istituzione del Sistema Informativo Integrato. Un progetto ambizioso, voluto...

  • Creato il .

Il Fondo Strategico Italiano (FSI) e la Shanghai Electric (SEC), che opera nella produzione di macchinari per la generazione di energia e di attrezzature meccaniche, hanno siglato un accordo strategico di lungo periodo che prevede l’acquisizione da parte di quest’ultima di una quota del 40 per cento (400 milioni di euro) di Ansaldo Energia (AEN) e la costituzione di due joint venture tra AEN e SEC per la produzione di turbine a gas destinate ai mercati asiatici e per lo sviluppo di un centro...

  • Creato il .

Astana - Il Kazakhstan, nono Paese al mondo per superficie e il più grande tra quelli privi di sbocchi sul mare, popolato da più di 15 milioni di abitanti, ha celebrato il 16 dicembre scorso 25 anni di indipendenza. Anno dopo anno ne ha fatta di strada: da immenso Paese agricolo grande quanto l’Europa occidentale a attore che conta nel consesso internazionale. È governato da Nursultan Nazarbayev, eletto presidente dal parlamento nel 1991, anno in cui, dopo aver proclamato la propria sovranità...

  • Creato il .

Lo sviluppo infrastrutturale rappresenta una priorità della politica energetica europea. Per raggiungere gli obiettivi in materia di clima ed energia al 2030 (40 per cento di riduzione emissioni gas rispetto al 1990, 27 per cento di energia consumata da fonti energetiche rinnovabili, oggi anche dette «Fer», e incremento dell’efficienza energetica), sarà necessaria una rete elettrica europea pienamente interconnessa, un maggior potenziale di stoccaggio e «smart grids» per gestire una domanda che...

  • Creato il .

Il tempo è scandito da cicliche evoluzioni tecnologiche che interessano la nostra vita e l’energia non ne è esclusa. Al contrario le innovazioni in campo energetico comporteranno un tale progresso non solo per il ventunesimo secolo, ma saranno l’imprinting di un’evoluzione sociale, culturale, economica. L’Italia ha le carte in regola per puntare sull’efficienza energetica, per garantirsi uno sviluppo sostenibile e ricadute economiche e occupazionali positive. C’è bisogno di una strategia ben...

  • Creato il .

Un gasdotto lungo 870 chilometri, dal confine greco-turco alle coste del Salento, attraverso tutta la Grecia del Nord, l’Albania e il mare Adriatico, nel quale scorrerà il gas dei giacimenti dell’Azerbaigian: ecco che cosa è in poche parole il Trans Adriatic Pipeline, meglio conosciuto con l’acronimo di Tap, che è anche il nome dell’azienda che realizzerà questa grande infrastruttura. Un’opera di grande importanza strategica perché diversificherà le fonti di approvvigionamento del gas...

  • Creato il .

Sono passati più di 20 anni da quando, nel 1994, partì il processo di liberalizzazione e di creazione del mercato unico europeo del gas e dell’elettricità. Prima vi fu l’approvazione della direttiva gas del 1994, a cui fece seguito quella dell’elettricità del 1996, recepite rispettivamente dal decreto Letta del 2000 e dal decreto Bersani del 1999. Partì così anche da noi la riforma, che aveva fra gli obiettivi fondamentali quello di lasciare liberi tutti i consumatori di scegliere il fornitore...

  • Creato il .

«Conoscere per deliberare» è una delle «Prediche inutili» che Luigi Einaudi pubblicò nel 1955: famosa perché attualissima in un mondo sempre più complesso, in cui qualunque decisione necessita di conoscenza specifica.
Per il settore energetico, la massima einaudiana risulta oggi decisiva, certamente per quanto riguarda il mercato.
La solida conoscenza dei consumi dei clienti finali, in termini di quantità e di puntuale andamento temporale, costituisce il presupposto perché possa svilupparsi un...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa