Il nostro sito usa i cookie per poterti offrire una migliore esperienza di navigazione. I cookie che usiamo ci permettono di conteggiare le visite in modo anonimo e non ci permettono in alcun modo di identificarti direttamente. Clicca su OK per chiudere questa informativa, oppure approfondisci cliccando su "Cookie policy completa".

  • Home
  • energia - Specchio Economico

a cura di UBALDO PACELLA

Il sistema elettro-energetico italiano segna uno stallo preoccupante, attraversato com’è interamente dalla gravissima crisi che schianta l’economia, modifica gli scenari, tratteggia un declino capace di mettere a serissimo rischio le due imprese multinazionali più importanti del Paese, Enel ed Eni, di fatto i soli pilastri internazionali forti e credibili che ci restano da spendere. Lo stallo più tragico che preoccupante della politica nostrana, all’indomani delle...

  • Creato il .

La business line del Gruppo Enel dedicata ai prodotti innovativi e soluzioni digitali Enel X e UniCredit hanno siglato un accordo per il finanziamento degli interventi di messa in sicurezza sismica e di riqualificazione energetica degli edifici residenziali: un patrimonio che conta 550.000 condomini con più di 8 unità abitative (410.000 localizzati nel centro nord italiano e 140.000 nel sud), di cui oltre 155.000 costruiti prima del 2006.

L’intesa prevede la concessione da parte di UniCredit...

  • Creato il .

Di seguito la nota diffusa dal Gruppo Enel in merito al procedimento antitrust per presunto abuso di posizione dominante.

Con riferimento alla decisione adottata dall’Autorità Antitrust nei confronti di società del Gruppo Enel per presunto abuso di posizione dominante nell’ambito delle attività di vendita di energia elettrica, Enel ritiene di aver sempre agito nel pieno rispetto delle normative vigenti ed è convinta di poter dimostrare la correttezza del proprio operato dinanzi al Tribunale...

  • Creato il .

E.ON amplia la propria offerta di fornitura energetica con un nuovo prodotto che fornisce energia elettrica e gas a prezzo bloccato e regala un’esperienza per il tempo libero tramite un esclusivo cofanetto Smartbox. Dedicata alla clientela residenziale, «E.ON Emozione Luce e Gas» prevede la fornitura di energia elettrica e gas con un prezzo competitivo e bloccato rispettivamente della Componente Energia1 e della Componente Gas2 per 24 mesi. I clienti che sottoscrivono l’offerta ricevono in...

  • Creato il .

Espressione della multinazionale Delta Electronics, già leader nei sistemi di alimentazione e nel fotovoltaico, Delta Italia ha scelto la fiera Solarexpo 2013, in programma a Milano dall’8 al 10 maggio, per lanciare della tecnologia led ed esordire nel settore del risparmio energetico. La tecnologia led consente infatti un notevole risparmio, più del 50 per cento rispetto alle lampade tradizionali. La gamma dei prodotti è accompagnata da una proposta di Soluzioni Complete e personalizzate...

  • Creato il .

"Evoluzione" è la parola chiave per presentare la nuova energy company di Axpo Italia, lanciata in mattinata a Milano con una conferenza stampa e stasera con un evento in Triennale. Esigenze quotidiane delle persone, libertà di scelta, semplicità di fruizione e consumo sostenibile sono i temi cari al nuovo brand, che si avvale di una piattaforma intuitiva a consentire la personalizzazione di servizi tradizionali finora principalmente percepiti come tali, quindi un po' da "svecchiare", e ai...

  • Creato il .

Nominato dall’assemblea dello scorso lunedì 14, il consiglio di amministrazione si è riunito ieri venerdì 18 e ha nominato amministratore delegato Giuseppe Marino con il conferimento dei relativi poteri per la gestione aziendale.
In virtù della sua comprovata esperienza e della sua conoscenza del mercato internazionale dell’energia, il consiglio ha poi deliberato di affidare al presidente Giuseppe Zampini, temporaneamente e congiuntamente all’amministratore delegato, alcune deleghe relative...

  • Creato il .

Il Fondo Strategico Italiano (FSI) e la Shanghai Electric (SEC), che opera nella produzione di macchinari per la generazione di energia e di attrezzature meccaniche, hanno siglato un accordo strategico di lungo periodo che prevede l’acquisizione da parte di quest’ultima di una quota del 40 per cento (400 milioni di euro) di Ansaldo Energia (AEN) e la costituzione di due joint venture tra AEN e SEC per la produzione di turbine a gas destinate ai mercati asiatici e per lo sviluppo di un centro...

  • Creato il .

Il Kazakhstan, nono Paese al mondo per superficie e il più grande tra quelli privi di sbocchi sul mare, popolato da più di 15 milioni di abitanti, ha celebrato il 16 dicembre scorso 25 anni di indipendenza. Anno dopo anno ne ha fatta di strada: da immenso Paese agricolo grande quanto l’Europa occidentale a attore che conta nel consesso internazionale. È governato da Nursultan Nazarbayev, eletto presidente dal parlamento nel 1991, anno in cui, dopo aver proclamato la propria sovranità...

  • Creato il .

Lo sviluppo infrastrutturale rappresenta una priorità della politica energetica europea. Per raggiungere gli obiettivi in materia di clima ed energia al 2030 (40 per cento di riduzione emissioni gas rispetto al 1990, 27 per cento di energia consumata da fonti energetiche rinnovabili, oggi anche dette «Fer», e incremento dell’efficienza energetica), sarà necessaria una rete elettrica europea pienamente interconnessa, un maggior potenziale di stoccaggio e «smart grids» per gestire una domanda che...

  • Creato il .

Un gasdotto lungo 870 chilometri, dal confine greco-turco alle coste del Salento, attraverso tutta la Grecia del Nord, l’Albania e il mare Adriatico, nel quale scorrerà il gas dei giacimenti dell’Azerbaigian: ecco che cosa è in poche parole il Trans Adriatic Pipeline, meglio conosciuto con l’acronimo di Tap, che è anche il nome dell’azienda che realizzerà questa grande infrastruttura. Un’opera di grande importanza strategica perché diversificherà le fonti di approvvigionamento del gas...

  • Creato il .

Sono passati più di 20 anni da quando, nel 1994, partì il processo di liberalizzazione e di creazione del mercato unico europeo del gas e dell’elettricità. Prima vi fu l’approvazione della direttiva gas del 1994, a cui fece seguito quella dell’elettricità del 1996, recepite rispettivamente dal decreto Letta del 2000 e dal decreto Bersani del 1999. Partì così anche da noi la riforma, che aveva fra gli obiettivi fondamentali quello di lasciare liberi tutti i consumatori di scegliere il fornitore...

  • Creato il .

© 2017 Ciuffa Editore - Via Rasella 139, 00187 - Roma. Direttore responsabile: Romina Ciuffa