back


RETRO
SPECCHIO

 

ARIA CONDIZIONATA IN CABINA:
LA SIGMA CONQUISTA I MERCATI


Una cabina della Sigma

 

I costruttori e gli specialisti del trasporto in cabina puntano ad assicurare agli utenti, agli amanti della montagna e ai frequentatori dei parchi di divertimenti il massimo comfort in qualsiasi momento, con qualsiasi condizione meteorologica. Il loro obiettivo oggi è il sistema di aria condizionata per rinfrescare l’ambiente in estate, soprattutto nelle grandi città. È quello che si propone anche la Sigma, che la scorsa estate ha compiuto un primo test su una delle 55 cabine Diamond che garantiscono ogni giorno il trasporto di numerosi passeggeri a Barcellona. I risultati del test sono stati convincenti. Questo uno dei favorevoli commenti al test: «Non ho l’impressione di uscire dal freezer come quando esco da un centro commerciale. Non si viene assaliti dal calore all’uscita». Questo perché un sistema inserito nel tetto asciuga l’aria e quindi la raffredda e la diffonde nella cabina grazie a un condotto della ventilazione orientabile, opportunamente collocato per il conforto ottimale dei passeggeri. Presentato in anteprima mondiale alla Fiera Interalpin di Innsbruck, il nuovo sistema della Sigma costituisce la soluzione efficace per i passeggeri dei trasporti urbani più esigenti. Con le cabine dotate di aria condizionata la Sigma si pone al vertice nel ristretto mondo dei produttori di impianti di risalita e altri impianti a fune. La Francia dispone pertanto di questa azienda modello che esporta in tutti i continenti la propria tecnica rivolta al vasto campo dei trasporti e del tempo libero. A Medellin, in Colombia, le sue cabine, simili a tram aerei, trasportano ogni mese un milione di passeggeri; a Londra le sue capsule dal look futurista esaltano la grande ruota panoramica, il cosiddetto celebre «occhio» della British Airways; ad Hong Kong la Sigma ha un rilevante sviluppo. L’azienda realizza in campo internazionale il 75 per cento del proprio fatturato che è quasi triplicato negli ultimi 5 anni. E intende favorire questo trend sviluppando ancor più la propria tecnologia. Dopo aver equipaggiato le più rinomate stazioni sciistiche dell’arco alpino e del mondo, è pronta ora a lanciarsi alla conquista di ulteriori prestigiose località turistiche.
back