chiudi
RETROSPECCHIO

Uno spirito «Silver» per Fincantieri e Silversea Cruises

La Silver Spirit in navigazione


Presentata lo scorso dicembre nello stabilimento di Ancona, la Silver Spirit, nuova nave da crociera commissionata alla Fincantieri dalla società armatrice Silversea Cruises, è la più grande della flotta con una stazza lorda di 36 mila tonnellate, è lunga 195 metri, ha 8 ponti e potrà viaggiare con una velocità di crociera di 20,3 nodi. La nuova unità potrà ospitare oltre 540 passeggeri in 270 suite, di cui il 95 per cento con vista sul mare, assistiti da 378 membri di equipaggio internazionale. Per soddisfare il gusto di un pubblico particolarmente esigente come quello europeo, l’allestimento interno, studiato nei minimi particolari, presta moltissima attenzione alla cura del dettaglio e alla scelta dei materiali. «Questa è la prima nave che realizziamo per il prestigioso marchio Silversea–ha sottolineato Giuseppe Bono, amministratore delegato della Fincantieri–, nonché la prima unità di questo tipo ad essere realizzata dalla nostra società che debutta così nel segmento extra-lusso. Si tratta di un risultato significativo anche per lo stabilimento Ancona, che per la prima volta si è cimentato in questo tipo di produzione potendo contare su un patrimonio di risorse umane altamente qualificate». Per il presidente della Silversea Cruises, Manfredi Lefebvre d’Ovidio, questo «rappresenta un ulteriore traguardo per la compagnia che con la nuova nave raggiunge le 6 unità». E aggiunge: «Anche se nel 2008 abbiamo assistito a un notevole rallentamento dell’economia, abbiamo continuato ad investire nel prodotto e nelle risorse umane; nel luglio 2009 abbiamo raggiunto un grande record di prenotazioni, con il miglior risultato della compagnia da quando è nata». Il 21 gennaio la nave viene battezzata a Fort Lauderdale e poi comincerà il «Grand Inaugural Voyage» di 91 giorni in Sud America; arriverà a Rio de Janeiro in concomitanza con il carnevale, circumnavigherà Capo Horn, esplorerà la Riviera messicana e giungerà fino al Canale di Panama toccando ben 45 porti in più di 20 Paesi tra cui Cile, Perù, Ecuador, Guatemala e Costa Rica. La Fincantieri è tra i primi complessi cantieristici del mondo; con sede anche a Trieste, occupa circa 30 mila lavoratori diretti e indiretti, costruisce navi da crociera, è l’operatore di riferimento nel comparto dei grandi traghetti, ha un nutrito portafoglio di ordini nel settore militare e una presenza in quello dei mega-yacht. Ha centri di progettazione a Trieste, il più grande in Europa, e a Genova. La Silversea Cruises copre 190 itinerari in 7 continenti e in circa 80 Paesi con più di 400 destinazioni; è operativa specificamente nel segmento delle crociere di lusso; ha lanciato la sua prima nave Silver Cloud nel 1994, seguita l’anno dopo dalla Silver Wind, dalla Silver Shadow nel 2000 e dalla Silver Whisper nel 2001. Nel giugno 2008 ha inaugurato la Prince Albert II firmata dal principe Alberto II di Monaco in onore della sua passione per l’esplorazione e la tutela dell’ambiente, ed è concepita appositamente per navigare nelle acque di destinazioni remote, tra cui l’Antartide e l’Artico.
chiudi