chiudi
RETROSPECCHIO

IBM: come occultare i dati riservati sullo schermo del pc

Il Laboratorio dell’Ibm di Haifa


Il Centro Ricerca Ibm di Haifa ha sviluppato un software che protegge in modo più efficace le informazioni sensibili o personali impedendone la visualizzazione sugli schermi dei computer di personale non autorizzato. Ciò potrebbe rivelarsi utile in settori come la Sanità, la Pubblica Amministrazione, i servizi finanziari. Una volta perfezionata, questa tecnologia soprannominata Magen, in ebraico «scudo», potrebbe aiutare le organizzazioni ad attuare le leggi sulla privacy e a ridurre la vulnerabilità delle informazioni. È l’ultimo sistema sviluppato dai ricercatori dell’Ibm per tutelare la privacy. Alcune settimane fa un ricercatore dell’Ibm ha dimostrato la possibilità di analizzare le informazioni cifrate e di proteggerle. Il Magen tratta le informazioni sullo schermo come un’immagine e usa la tecnica del riconoscimento ottico dei caratteri per stabilire i campi da oscurare. A differenza di altre soluzioni, non modifica i dati e non costringe le aziende a creare copie dei record elettronici in cui le informazioni sono mascherate, confuse o eliminate. Un altro Laboratorio Ibm, quello indiano, l’anno scorso ha creato un sistema di riconoscimento vocale in grado di rilevare automaticamente e oscurare le parti più sensibili delle conversazioni registrate.
chiudi