chiudi
RETROSPECCHIO


La Duferco chiude il 2007 con nove miliardi di dollari



Un magazzino della società Acciai Rivestiti Valdarno


Fondata da Bruno Bolfo e da altri specialisti in prodotti siderurgici, dall’avvio a New York e a San Paolo del Brasile la Duferco è cresciuta fino a diventare un gruppo operante in tutto il mondo nella produzione e nel commercio dell’acciaio. Nel 2007 il giro d’affari complessivo del Gruppo e delle società controllate è stato di oltre 9 miliardi di dollari. Attualmente il Gruppo è presente in 11 Paesi con stabilimenti produttivi e in 42 con uffici commerciali, e opera attraverso tre quartieri generali situati a Lugano, Bruxelles e Brescia. Sotto la guida del fondatore e dei suoi due nipoti Antonio Gozzi e Massimo Bolfo, impiega circa 10 mila persone. In Italia è presente con le società Duferdofin, San Zeno Acciai, Sertubi, ARV, Duferco Commerciale, TPP. Il Gruppo ha un’acciaieria a San Zeno Naviglio (Brescia), laminatoi a Giammoro (Messina) e Pallanzeno (Verbania), fabbriche di suole di acciaio, di acciaio preverniciato e di meccanica a San Giovanni Valdarno, e di tubi in ghisa a Trieste. L’attività commerciale e distributiva, svolta da una estesa rete di uffici di rappresentanza e da società specializzate nello stoccaggio e nella vendita di prodotti siderurgici, ha ricevuto un decisivo impulso nel 2003 grazie alla partnership con l’ucraina Iud che ha permesso alla Duferco di consolidare la propria leadership mondiale. Nell’ambito di tale partnership sono state realizzate due iniziative: l’acquisizione della Dunaferr, principale produttore siderurgico ungherese con oltre 8 mila dipendenti, e la costituzione di una joint venture per realizzare un forno e una colata continua in Ucraina, con un investimento di oltre 100 milioni di dollari. Acquisita nel 1996, la Duferdofin è stata il primo passo della Duferco nell’industria italiana ed ora è ai primi posti in Europa nel comparto delle travi in acciaio. Controlla la San Zeno Acciai, che produce semilavorati in acciaio, occupa 190 addetti e ha una capacità produttiva di 800 mila tonnellate l’anno; la Sidervaldarno e l’Acofer Prodotti Siderurgici, specializzate nella commercializzazione e distribuzione di travi e laminati mercantili; la Travi e Profilati di Pallanzeno, che produce travi, profilati pesanti e speciali, impiega 200 addetti e ha una capacità produttiva di 500 mila tonnellate annue. Del Gruppo fanno parte inoltre la Sertubi di Trieste, unica azienda italiana produttrice di tubi in ghisa per acque potabili, industriali e reflue; la Acciai Rivestiti Valdarno, specializzata nella produzione di coils e nastri plastificati, preverniciati e colaminati su base di acciaio e alluminio; la Duferco Commerciale, specializzata nella vendita, distribuzione, importazione e intermediazione di prodotti siderurgici, con un giro d’affari di oltre 300 milioni di euro l’anno. Nel 1998 è stata creata la nuova struttura societaria che ha come capogruppo la Duferco Italia Holding, con sede a San Zeno Naviglio.
chiudi