chiudi
RETROSPECCHIO


Aerei della Qatar alimentati a gas naturale



La nuova livrea dell’A340-600 Qatar Airways

Gli aerei della Qatar Airways saranno forse i primi al mondo a volare usando come carburante i gas naturali trasformati in combustibili liquidi. Capofila di un gruppo di aziende, la compagnia aerea ha dato vita a un progetto avveniristico destinato a trasformare il gas naturale in un propellente destinato a sostituire il cherosene, ottenuto dalla distillazione del petrolio. Dopo la Russia e l’Algeria il Qatar è al terzo posto nel mondo nel possesso di giacimenti di gas naturale; nasce da questa posizione la sua vocazione a porsi come leader mondiale nell’uso del prezioso elemento. Recentemente stipulato dalla Qatar Airways con un eccezionale gruppo di partners internazionali - Qatar Petroleum, Shell, Airbus, Rolls Royce, Qatar Science & Technology Park e Woqod -, l’accordo ha avviato un periodo di studio e di ricerca non breve né semplice, ma di grande effetto sul piano economico e sociale e di importanza storica per il futuro. Con la prevista realizzazione di un grande complesso industriale per produrre il nuovo combustibile, al quale stanno lavorando la Qatar Petroleum e la Shell con un investimento plurimiliardario, il Qatar si candida a diventare la capitale mondiale del prodotto; in un futuro non lontano la Qatar Airways si prepara ad essere la prima compagnia aerea del mondo ad usare il gas liquido come propellente per i propri aerei. Se oggi il petrolio incide per il 40 per cento sui costi del trasporto aereo, l’impiego del gas liquido produrrà significative economie di gestione e contribuirà all’eliminazione dell’inquinamento atmosferico.
chiudi