chiudi
RETROSPECCHIO


Tubi Sitindustrie per dissalatori negli Emirati





Tubi in leghe di rame lunghi oltre 23 metri, per un importo di 150 milioni di dollari, saranno forniti dalla Sitindustrie alla società italiana di ingegneria Fisia Impianti per la costruzione di due nuovi dissalatori negli Emirati Arabi Uniti. Nel complesso di Jebel Ali, a 30 chilometri da Dubai, saranno realizzate due stazioni di dissalazione di acqua di mare composte da sei unità, in grado di produrre oltre 390 mila metri cubi di acqua potabile al giorno. Da anni la Sitindustrie fornisce oltre il 75 per cento dei tubi richiesti dal mercato mondiale per la costruzione dei più importanti impianti in grado di trasformare l’acqua di mare in acqua dolce; dal 2000 ha prodotto oltre 75 mila tonnellate di tubi specificamente per questo settore. «Anche questa volta l’azienda, unica in Europa in grado di fornire i tubi richiesti, ha fronteggiato la concorrenza coreana e giapponese avvantaggiate, tra l’altro, dal rapporto euro-dollaro», afferma Fausto Bocciolone, presidente e amministratore delegato, insieme al fratello Massimo, della Sitindustrie. Operante da 50 anni in diverse aree - metallurgia ferrosa e non ferrosa, tubi in acciaio inossidabile, valvole industriale, costruzioni metalliche -, il Gruppo Sitindustrie ha 14 stabilimenti in Italia, Francia, Svizzera, Inghilterra, Romania e Cina.

chiudi