back


 

DAL MONDO
DELL'AUTO

La Fiat al ritmo di musica
sponsor di Umbria Jazz 2007

La Fiat Automobiles sarà sponsor di «Umbria Jazz», uno dei festival jazz più rinomati al mondo, in programma come ogni anno a Perugia dal 6 al 15 luglio. Per l’occasione la nuova Fiat 500 farà la sua prima uscita in pubblico, dopo essere stata presentata in anteprima mondiale il 4 luglio a Torino. A Perugia si uniranno, così, due emblemi dell’Italia nel mondo, testimoni del miglior patrimonio artistico, culturale e sociale del nostro Paese ma soprattutto accomunati dagli stessi valori di libertà e spensieratezza.

 

La Nissan lancia Tiida,
la marea che cambia di continuo

La Nissan lancia in Europa il modello Tiida, l’ulteriore scelta all’interno dell’attuale gamma Nissan per il segmento C nel quale ha recentemente debuttato il crossover Qashqai. Tiida sarà introdotta solo in quei mercati che presentano un forte potenziale in termine di domanda per questa tipologia di auto (Paesi Baltici, Bulgaria, Croazia, Cipro, Repubblica Ceca, Finlandia, Grecia, Ungheria, Irlanda, Malta, Polonia, Romania, Russia, Slovacchia, Slovenia e Ucraina). Il nome Tiida proviene da un dialetto giapponese e significa «la marea che cambia continuamente». Il modello, costruito nell’impianto di Civac, in Messico, è offerto nelle versioni 4 e 5 porte e sta raccogliendo successi di vendita sia in Giappone che negli Stati Uniti, con il nome di Versa. Si stima che in Europa le vendite raggiungano le 30.000 vetture su base annua. In linea con la strategia di crescita in Europa, la Nissan mira a conquistare nuovi clienti attraverso prodotti nuovi di forte impatto, mantenendo comuque la tradizione dei classici, sempre disponibili.

AUDI


Un classico reinterpretato: l’Audi A5

Un concetto classico, reinterpretato in chiave emozionante, che porta la firma dei quattro anelli: la Audi A5 è una Gran Turismo moderna, una coupé da viaggio nel vero senso della parola. Dinamismo sportivo ed eleganza raffinata si fondono per dare vita a un’automobile affascinante; il divertimento di guida all’insegna delle emozioni e una filosofia di marcia superiore incontrano la qualità e il prestigio tipici del marchio. Il design all’avanguardia assicura alla nuova coupé un’immagine tanto elegante quanto dinamica. Motori FSI e TDI potenti e parsimoniosi, un telaio di precisione di ultimo sviluppo ed elementi d’equipaggiamento innovativi della classe superiore fanno della Audi A5 un’auto senza paragoni nel segmento delle vetture coupé. L’A5 completa come nuova gamma il programma modelli dell’Audi e riprende la tradizione della classica coupé sportiva e da viaggio a due porte, reinterpretandola a fondo e con stile grazie agli elementi dell’innovativo linguaggio di design dell’Audi.

NISSAN


Tetto in vetro per Infiniti Coupé Concept

L’ Infiniti Coupé Concept, prototipo delle future vetture sportive del marchio, è stata creata dai designer di Nissan Motor ad Atsugi, in Giappone, e presentata in anteprima al North American International Auto Show nel 2006. Gli esterni della nuova coupé si caratterizzano per un sorprendente tetto in vetro che corre per l’intera lunghezza della vettura. Al modello dell’ Infiniti Coupé Concept è ispirata la nuovissima Infiniti G37 2008, al via alle vendite in agosto in Nord America. Sulla G37 debutta un motore inedito: il brillante V6 3.7 con tecnologia Vvel (Variable Valve Event and Lift), con una potenza stimata di 330 CV. Introdotto per la prima volta nel 1989 negli Stati Uniti, il marchio di lusso Infiniti è venduto oggi anche in Canadà, Taiwan, Medio Oriente, Corea e Russia. Nel corso di quest’anno la commercializzazione si estenderà alla Cina e all’Ucraina e, nella seconda metà del 2008, all’Europa. L’Infiniti ha venduto complessivamente oltre 136 mila unità nel 2006.

 

BMW


La nuova Bmw M3 ha il Dna per la Formula Uno

Ecco la quarta generazione della Bmw M3, automobile sportiva ad alte prestazioni della Bmw M con design e tecnica completamente nuovi, sviluppata sulla base della Bmw Serie 3 Coupé. Prima automobile di serie nel segmento con tetto in Cfrp, l’uso per esso di fibra di carbonio ne riduce il peso e, nello stesso tempo, ne aumenta l’agilità abbassando il baricentro, mentre la struttura visibile del tetto accentua l’esclusività e il rapporto con il mondo dello sport automobilistico. Il design originale Bmw M sottolinea l’immagine atletica, il cofano motore in alluminio con powerdome bombato segnala la superiorità del propulsore, modulo frontale caratteristico con grosse prese d’aria e passaruota marcati. «Branchie» nelle fiancate anteriori e longheroni laterali M esaltano esteticamente la trazione posteriore, un piccolo spoiler riduce la portanza sull’asse posteriore. Anche la carriera sportiva è salvaguardata: il cuore della nuova Bmw M3 è un motore a otto cilindri, sviluppato completamente ex novo, che rinchiude in sé il Dna dell’attuale motore da Formula Uno del Team Bmw Sauber F1.

 

CHEVROLET


La nuova Corvette Callaway C16, sedicesima reinterpretazione della storica vettura

Arriva da Los Angeles l’annuncio della nuova Callaway C16, sedicesima reinterpretazione della Corvette da parte del preparatore, ormai elevatosi al ruolo di vero e proprio costruttore, con l’aggiunta di un compressore volumetrico sulla già potente automobile che le permette di arrivare a 331 chilometri orari e di raggiungere i 400 metri da fermo in 10,9 secondi e i 100 chilometri orari in 3,3 secondi. La sezione pneumatici è curata da Yokohama. Fra gli altri partner tecnici vi sono Eibach per le molle e gli ammortizzatori regolabili «Multi-Pro», Recaro per i sedili «Pole Position» e Dymag per i leggerissimi cerchi ibridi di magnesio e carbonio. Scarico armonico in acciaio inox, freni a 6 e 4 pistoncini su dischi da 355 mm e la scelta fra due cambi manuali e uno automatico (tutti a sei marce) completano un pacchetto interessante. Assemblata nelle officine statunitensi e tedesche della Callaway, la C16 viene prodotta su misura per il committente, per somme superiori ai centomila dollari.

 

Nuova Opel Corsa Opc: cento
chilometri con 7,9 litri di benzina

La nuova Corsa Opc rappresenta il temperamento dinamico della quarta generazione di Opel Corsa. Una serie di interventi ha conferito al suo assetto un’impostazione ancora più sportiva di quella delle altre versioni. Un intenso lavoro di sviluppo sulla mitica Nordschleife del circuito tedesco del Nürburgring ha consentito di ottenere un raffinato equilibrio tra maneggevolezza e controllo della vettura. Tra le principali modifiche anche l’adozione di una sospensione posteriore più rigida che riduce il rollio del 25 per cento, nuove tarature delle molle e degli ammortizzatori e carrozzeria abbassata di 15 mm. I progettisti sono intervenuti anche sul dispositivo di controllo elettronico della stabilità, di serie come su tutte le Corsa, che sulla versione Opel Corsa anche è disattivabile per meglio adattarlo al temperamento sportivo di una vettura in grado di riprendere in quinta marcia da 80 a 120 km/h in appena 6,7 secondi e percorrere 100 chilometri con 7,9 litri di benzina, un valore davvero contenuto per una vettura così brillante.

La Renault salvaguarda l’ambiente
con l’etichetta Renault Eco2

La Renault lancia la «Renault Eco2» per sottolineare l’impegno nel proporre vetture ecologiche e, comunque, economiche. L’etichetta, correlata all’ambiziosa politica attuata dalla Casa per ridurre l’impatto ambientale della propria attività, copre tutte le tappe del ciclo di vita delle vetture (fabbricazione, uso e fine vita). Una vettura Renault Eco2 è conforme a tre criteri ambientali di portata mondiale: è fabbricata in uno stabilimento certificato Iso 14001; le sue emissioni di anidride carbonica sono inferiori a 140 g/km (oppure è compatibile con i biocarburanti); infine, oltre ad essere recuperabili al 95 per cento a fine ciclo, le materie plastiche che la compongono provengono per almeno il 5 per cento dal riciclaggio. L’etichetta evidenzia i progressi ambientali compiuti nel rispetto di criteri che saranno progressivamente resi più severi per offrire vetture sempre più ecologiche e accessibili.

 

 

back