chiudi
RETROSPECCHIO

BenQ continua a firmare
le atlete della pallavolo


Una gara dell’Asystel Volley

Azienda da sempre impegnata nello sport, la BenQ ha confermato fino al 30 giugno 2006 l’accordo con la squadra Asystel Volley, partecipante al campionato nazionale di pallavolo di serie A1 femminile. L’accordo prevede la riproduzione del suo marchio sui pantaloncini delle atlete e su tutto l’abbigliamento da gara e d’allenamento in tutte le manifestazioni disputate dalla squadra, striscioni a bordo campo e nel palazzetto dello sport, adesivi sul pavimento, pannelli in sala-stampa durante le interviste. Inoltre la BenQ sponsorizza l’area web della squadra, sigla biglietti, calendari e poster. «Abbiamo sempre creduto che la pallavolo femminile fosse uno sport in crescita e dai sani valori e questo ci ha fatto accostare a un mondo fantastico che prima potevamo apprezzare solo da spettatori. L’idea di creare questa partnership è sorta dopo studi volti a riscontrare una diretta affinità con il nostro target e per la visibilità che ci dà questa squadra in cui crediamo e che pensiamo possa raggiungere brillanti risultati», afferma Giorgio Bignoli, amministratore delegato della BenQ Italy. Secondo Massimo De Stefano, amministratore delegato dell’Asystel Volley, sulla carta questa è una delle squadre più forti del campionato e in questi mesi ha dimostrato più volte di poter essere ai vertici del campionato. A detta dei dirigenti della BenQ, alcune atlete di Novara, come Sara Anzanello e Paola Cardullo, hanno riscontrato la funzionalità e semplicità d’uso dei dispositivi digitali prodotti dalla BenQ, che attraggono per il design accattivante e per l’alta tecnologia che ne rende tuttavia l’uso facile e intuitivo. Nel 2006 le due società realizzeranno varie attività promozionali dirette agli appassionati di questo sport. Il Gruppo BenQ è composto da dieci società operanti in modo indipendente: Au Optronics, terzo produttore nel mondo di pannelli a cristalli liquidi; Darfon Electronics, Daxon Technology, Airoha Technology, Copax Photonics, Darly Venture, BenQ Guru Software, Philips BenQ Digital Storage e Cando. Nel 2004 il Gruppo ha fatturato oltre 10,8 miliardi di dollari. (Stef. Mastr.)

chiudi